Cessione AS Roma, lunedì termine ultimo per la presentazione delle offerte vincolanti

28.01.2011 13:31 di Pascal Desiato   vedi letture
Cessione AS Roma, lunedì termine ultimo per la presentazione delle offerte vincolanti
Vocegiallorossa.it
© foto di L.R./Fornasari

19.00 - Gli uomini di Unicredit, tornano in Italia con un accordo di massima raggiunto con il gruppo americano capitanato da Di Benedetto. Il piano prevede una permanenza della banca come finanziatrice di una certa somma in percentuale, a fronte di una partecipazione nel capitale del club già definita. L'offerta vincolante verrà presentata entro il 31 gennaio. Alla finestra, oltre al gruppo americano, si pensa possa esserci il fondo Abaar, ma c'è sicuramente c'è Angelucci, anche se la sua offerta convince poco la banca e di certo non è gradita alla piazza. A questo punto l'appuntamento è rimandato a lunedì e, in seguito, la decisione potrà essere comunicata agli azionisti a metà febbraio. (Repubblica)

11.40 - In leggero calo in Borsa il titolo A.S. Roma il giorno dopo la notizia della richiesta di arresto per aggiotaggio dell'agente Fifa Vinicio Fioranelli e dell'imprenditore Volker Flick: il titolo cede lo 0,50%, comunque saldamente sopra quota un euro (esattamente a un prezzo di 1,19).

11.30 - Come riporta boston.com anche la stampa americana parla della possibile cessione della AS Roma ad un gruppo statunitense con sede a Boston. La Gazzetta dello Sport ha riferito che Thomas R. Di Benedetto, presidente della società di gestione degli investimenti Boston International Group e partner di New England Sports Ventures, è il principale investitore nella trattativa attualmente in corso a New York. Secondo quanto riferito, l'imprenditore sarebbe affiancato da altri investitori locali, tra cui Michael A. Ruane, socio di una società di consulenza, la Boston TA Associates Realty, e Richard D'Amore, socio della Northbridge Venture Partners a Waltham. Le notizie dall'Italia sono che Di Benedetto potrebbe anche unirsi a Julian Movsesian, esponente della società di assicurazioni Alliance Capital, e ad Arthur Falcone, capo della Florida immobiliare. Le trattative con Unicredit nascono pochi mesi dopo che la New England Sports Ventures, società madre del Boston Red Sox, ha acquistato il Liverpool FC per 476 milioni dollari. Thomas Werner, presidente del New England Sports Ventures, ha però dichiarato: "NESV non è coinvolta o a conoscenza di discussioni in questa materia, e NESV non ha alcun interesse in questo investimento''. Il New York Times Co., la società madre del Boston Globe, ha una quota di quasi il 17 per cento nel New England Sports Ventures.