Giudice Sportivo, Nainggolan entra in diffida

28.03.2014 14:37 di Andrea Fondato   vedi letture
Fonte: legaseriea.it
Giudice Sportivo, Nainggolan entra in diffida
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Il Giudice Sportivo dott. Gianpaolo Tosel, assistito da Stefania Ginesio e dal Rappresentante dell'A.I.A. Eugenio Tenneriello, nel corso della riunione del 28 marzo 2014, ha assunto le seguenti decisioni in merito al turno di campionato appena trascorso. Ecco le decisioni riportate su un comunicato ufficiale sul sito della Lega Serie A.

SOCIETA'
Il Giudice sportivo premesso che in occasione delle gare disputate nel corso della undicesima giornata di ritorno i sostenitori delle Società Atalanta, Cagliari, Catania, Fiorentina, Genoa, Juventus e hanno, in violazione della normativa di cui all’art. 12 comma 3 CGS, introdotto nell’impianto sportivo ed utilizzato esclusivamente nel proprio settore materiale pirotecnico di vario genere (petardi, fumogeni e bengala); considerato che nei confronti delle Società di cui alla premessa ricorrono congiuntamente le circostanze di cui all’art. 13, comma 1. lett. a) b) ed e) CGS, con efficacia esimente, delibera di non adottare provvedimenti sanzionatori nei confronti delle Società di cui alla premessa in ordine al comportamento dei loro sostenitori.

CALCIATORI NON ESPULSI

AMMONIZIONE CON DIFFIDA (UNDICESIMA SANZIONE)

NAINGGOLAN Radja (Roma)

PRIMA SANZIONE

FERNANDES BASTOS Michel
(Roma)

LEGASERIEA.IT - COMUNICATO N.159 DEL 28 MARZO 2014