L'avversario - Il Torino cercherà di chiudere tutte le linee di passaggio, le insidie per i giallorossi

18.04.2021 15:02 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
L'avversario - Il Torino cercherà di chiudere tutte le linee di passaggio, le insidie per i giallorossi
Vocegiallorossa.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Sarà il Torino di Nicola ad affrontare domani la Roma alle ore 18:00

PUNTI DI FORZA – La squadra piemontese è invischiata nella lotta salvezza e non può permettersi di lasciare punti per strada, dovendo quindi necessariamente dare il 100% in ogni momento della gara. Nicola, a differenza di Fonseca, ha inoltre avuto tutta la settimana per preparare la partita e il Torino arriverà più fresco sia dal punto di vista fisico, sia mentale. I granata lasciano pochi spazi in difesa, schierandosi in fase di non possesso con un solida 5-3-2, con Verdi sulla linea mediana, senza aggredire l’avversario ma puntando a chiudere tutte le linee di passaggio e a fare densità in mezzo al campo. Un atteggiamento che, nelle scorse settimane, ha messo spesso in difficoltà la Roma, soprattutto quando a guidare l’attacco è Borja Mayoral, che predilige affrontare difese che lascino spazio e che fatica ad addomesticare eventuali palloni alti.
Il Torino, di spazio, ne lascerà ben poco e i giallorossi dovranno essere bravi a fraseggiare con rapidità e qualità nello stretto per aprire la difesa granata.
In fase offensiva, il Torino tenterà di far male con lanci lunghi oppure costruendo l’azione dalle fasce laterali per poi cercare Belotti, il quale innescherà i suoi compagni nello spazio. Occhio anche agli inserimenti di Rincon, centrocampista box to box dei torinesi.

PUNTI DEBOLI – L’atteggiamento poco aggressivo è, a volte, portato all’esasperazione con il Torino che rischia di schiacciarsi e di lasciare avanzare troppo la squadra avversaria. I difensori granata tendono spesso a rompere la linea per prendere l’uomo tra le linee, ma se la Roma farà girare rapidamente il pallone e se i giallorossi riusciranno a trovare linee di passaggio libere allora i difensori granata potrebbero andare in difficoltà nelle letture delle situazioni, aprendo degli spazi per gli inserimenti dei calciatori giallorossi.

La probabile formazione del Torino
Torino (3-4-1-2): Milinkovic-Savic; Izzo, Bremer, Nkoulou; Vojvoda, Rincon, Mandragora, Ansaldi; Verdi; Sanabria, Belotti. All.: Nicola.