Roma Femminile, Spugna: "Vincere oggi era obbligatorio. Ora non dobbiamo fermarci"

02.10.2022 18:31 di Andrea Gonini Twitter:    vedi letture
Roma Femminile, Spugna: "Vincere oggi era obbligatorio. Ora non dobbiamo fermarci"

Il tecnico della Roma Femminile, Alessandro Spugna, ha commentato la vittoria contro il Parma ai canali ufficiali del club: "Avevo chiesto alle ragazze di essere subito molto aggressive. Abbiamo chiuso la pratica nel primo tempo".

Era fondamentale vincere per chiudere questo ciclo positivo e la Roma lo ha fatto dominando.
“Certo. Era obbligatorio vincere, perché volevamo stare nelle parti alte della classifica. Sono molto contento, le ragazze hanno interpretato molto bene la partita dall’inizio. Avevo chiesto loro di essere subito molto aggressive. Abbiamo chiuso la pratica nel primo tempo".

È stata anche l’occasione per vedere in campo un’esordiente come Testa e per vedere giocare Kramzar per diversi minuti. Vuol dire che la Roma ha modo di schierare anche delle calciatrici giovani.
“Assolutamente sì. Kramzar ha preso il posto di Manuela (Giugliano, ndr) che ha avuto un problema fisico, ma è una ragazza che sta facendo molto bene. Appena c’è la possibilità, le diamo del minutaggio. Per quanto riguarda Testa, siamo contenti, perché si è allenata con noi diverse volte. Era un giusto premio”.

Ci può fare un bilancio di questo periodo?
“Faticoso, ma molto positivo. Abbiamo lavorato molto bene. Abbiamo portato a casa qualche risultato importante, ma non dobbiamo fermarci. Dobbiamo continuare, dobbiamo migliorare tanto perché il cammino è lunghissimo. Soprattutto quello europeo sarà molto difficile, ma siamo contenti di esserci e vogliamo quindi continuare a lavorare con questa intensità”.