Roma Femminile, Ciccotti: "L'attuale posizione in classifica non rispecchia le nostre qualità. Sentiamo l'appoggio della nuova proprietà"

22.12.2020 09:07 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Roma Femminile, Ciccotti: "L'attuale posizione in classifica non rispecchia le nostre qualità. Sentiamo l'appoggio della nuova proprietà"
© foto di Luciano Sacchini

Claudia Ciccotti, centrocampista della Roma Femminile, è stata intervistata da Il Tempo. Queste uno stralcio delle sue dichiarazioni:

Da inizio stagione avete avuto difficoltà a mantenere il passo delle big. Vi siete date una spiegazione?
«L'attuale posizione in classifica non rispecchia la qualità della nostra squadra. Siamo consapevoli di dover dare di più ma io sono fiduciosa perché le prestazioni ci sono sempre state nonostante la squadra non abbia raccolto quello che meritava. Molto spesso non siamo riuscite a vincere a causa di episodi. Dobbiamo lavorare e cercare una soluzione, migliorando sotto porta e affrontando ogni partita con coraggio e determinazione. Dobbiamo riacquistare fiducia in noi stesse, basta un piccolo passo in avanti per ritornare dove ci spetta».

Create tante occasioni ma faticate a concretizzare. È un difetto che vi portate dietro dalla scorsa stagione, perché?
«Un motivo specifico non saprei dirlo. Dobbiamo migliorare tutte sotto porta, cercare di creare ancora di più ed essere più cattive. Non è colpa degli attaccanti, è una questione di squadra e dobbiamo uscirne da squadra».

Per lei la Roma rappresenta tanto. Oltre a vestirne la maglia è anche una grande tifosa giallorossa. Il suo sogno è rimanere qui per diventare una bandiera o non le dispiacerebbe fare anche un'esperienza lontano dalla Capitale?
«Sono molto legata alla città e a questi colori, mi piacerebbe molto continuare con questa squadra e riuscire a conquistare qualche trofeo con le mie compagne».

Come avete percepito il passaggio da Pallotta a Friedkin? Anche la nuova proprietà si è interessata al calcio femminile?
«Abbiamo i nostri dirigenti che ci hanno sempre seguito e ci supportano continuamente. Sappiamo di avere l'appoggio della nuova proprietà, sono interessati al settore femminile. Arrivano da un campo diverso da quello sportivo, stanno studiando la situazione per acquisire tutte le nozioni necessarie a farci crescere sempre di più».