Roma Femminile, Bavagnoli: "Oggi è mancata cattiveria: se vogliamo crescere dobbiamo mostrare personalità"

17.11.2019 16:43 di Alessandro Pau   Vedi letture
Roma Femminile, Bavagnoli: "Oggi è mancata cattiveria: se vogliamo crescere dobbiamo mostrare personalità"

Al termine della sfida persa con il Florentia per 2-1, coach Bavagnoli ha rilasciato le seguenti dichiarazioni a Roma TV:

Seconda sconfitta stagionale: non è bastato il forcing finale
“Non è bastato perché il Florentia è stata più squadra di noi. Ha avuto più coraggio e più cattiveria su ogni pallone. Nel primo tempo hanno vinto ogni rinvio di testa, noi siamo arrivate sempre seconde. Non siamo state brave, e queste cose si pagano. Devo fare i complimenti alla mia squadra per il secondo tempo in cui ha reagito, se avessimo giocato così tutto il match probabilmente oggi non avremmo perso”

Il gol iniziale e il terreno non buono potrebbero essere stati dei fattori decisivi?
“No. Il gol dopo pochi minuti non è un buon motivo per giocare così, ed il terreno non buono c’era anche per loro. Se noi vogliamo crescere dobbiamo essere una squadra che tira fuori la personalità che oggi è mancata, oltre a tante situazioni in cui non ci abbiamo creduto. Non ci sono giustificazioni, dobbiamo riflettere e capire dove vogliamo andare e che tipo di squadra vogliamo essere. Oggi è stata una partita no, dobbiamo lavorare e riscattarci”.

Ora la sfida con la Juventus: una possibilità di riscatto immediato
“Certo dover affrontare la Juventus ci permette di eliminare subito lo schema mentale di oggi, che dovrà essere molto diverso. Dovremo sistemare delle cose sul livello tattico. Nella ripresa abbiamo avuto qualche occasione per pareggiare: o siamo cattive e decidiamo di fare salto di qualità o restiamo una squadra così”.