Italia Femminile, Linari: "Aspettative alte per l'Europeo, il passaggio al professionismo deve essere un punto di partenza"

28.06.2022 15:37 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Italia Femminile, Linari: "Aspettative alte per l'Europeo, il passaggio al professionismo deve essere un punto di partenza"
© foto di Luciano Sacchini

Elena Linari, calciatrice della Roma Femminile e dell'Italia impegnata dal 6 al 31 luglio nel Campionato Europeo in Inghilterra, è stata intervista dai canali ufficiali della Nazionale:

Amichevole con la Spagna venerdì?
“Sono settime e sarà un test bellissimo, ci permetterà di capire a che punto sarà la preparazione, il rodaggio e il minutaggio”.

Si gioca il 1° luglio?
“Data importante perché il calcio femminile passa al professionismo, speriamo che ci saranno tante persone a seguirci e un risultato positivo”.

Come è stato questo percorso?
“Molto lungo e impegnativo, la preparazione è stata impegnativa mentalmente e fisicamente. C’è tanto entusiasmo, il gruppo si sta compattando e aver ridotto il gruppo ci permette di essere ancora più compatte, lo eravamo anche prima. Si avvicina l’evento importante e dobbiamo essere unite”.

Quali sono le aspettative?
“Le abbiamo già fra di noi, veniamo da un Mondiale ben fatto, siamo arrivate ai quarti di finale al Mondiale. Con la Francia vogliamo dimostrare il nostro valore, il passaggio al professionismo deve essere un punto di partenza per poi crescere ancora”.