Coppa Italia Femminile - Pink Bari-Roma 0-2 - Le pagelle del match

12.12.2019 09:20 di Simone Valdarchi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Simone Valdarchi
Coppa Italia Femminile - Pink Bari-Roma 0-2 - Le pagelle del match

Ceasar 6: ordinaria amministrazione per l'estremo difensore romanista, che non viene mai seriamente impegnata dalle attaccanti della Pink Bari.

Erzen 7: sbaglia qualcosa in avvio di gara, ma la sua prestazione cresce fino all'exploit dell'azione sulla destra che porta all'assist per il definitivo 0-2 di Hegerberg.

Swaby 6: non concede nulla nei duelli aerei alla coppia Ketis-Zammit, ma commette diverse disattenzioni in fase d'impostazione. 

Pettenuzzo 6,5: gioca sempre d'anticipo, recuperando diversi palloni. Brava e coraggiosa anche nella costruzione della manovra, con un paio di lanci a scavalcare la retroguardia avversaria.

Soffia 6,5: spinge continuamente sull'out di sinistra, duettando con Thomas prima e Thestrup poi. In una gara così lunga, la stanchezza si fa sentire e perde brillantezza nel finale.

Andressa 7,5: il faro nel pomeriggio romanista. La brasiliana fa tutto: imposta, rifinisce e segna. Sale a quota 4 gol nelle ultime 3 partite e trascina la Roma ai quarti di finale.

Bernauer 6: ha un paio di occasioni dalla distanza nel primo tempo, ma non riesce ad incidere sulla gara. Dal 66' Ciccotti 6: perde i primi palloni toccati, ma nel finale cresce e fa da regista avanzata in una Roma totalmente proiettata in attacco.

Greggi 5,5: corre e combatte con la grinta di sempre, ma poco più, merito anche di una Pink Bari che chiude tutti gli spazi possibili. Dal 100' Hegerberg 7: entra per le ultime battute, giusto il tempo di girare in porta con l'esterno del piede il pallone crossato da Erzen.

Bonfantini 6,5: la più attiva del terzetto offensivo, tenta sempre la giocata, puntando la diretta avversaria ogni qual volta ha il pallone tra i piedi. Nel secondo tempo mette sulla testa di Andressa il pallone del vantaggio, ma la fantasista decide di aspettare ancora un po' prima di segnare.

Thestrup 5,5: attaccare la profondità è la sua caratteristica migliore e, contro una squadra blindata negli ultimi 30 metri, è difficile sfruttarla. In ombra. Dal 75' Serturini 6: entra con voglia e determinazione, ma non sfrutta la sua freschezza per creare pericoli alla Pink Bari.

Thomas 6: si mette in luce con diverse azioni dalla destra, andando vicino in più occasioni al gol del vantaggio. Spreca di testa su cross di Bonfantini a metà secondo tempo.

Bavagnoli 6,5: la Roma domina la gara dal primo al centoventesimo minuto, meritando la qualificazione ai quarti. Terza vittoria consecutiva, considerando i successi in campionato.