Juventus, Locatelli: "Non siamo partiti benissimo, ma ora siamo in ripresa"

09.10.2021 10:42 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Juventus, Locatelli: "Non siamo partiti benissimo, ma ora siamo in ripresa"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

"A me l'Italia e la Juventus", titola così Tuttosport sulle parole di Manuel Locatelli. Inizia dall'ultima sconfitta, quella contro la Spagna: "È stato un dispiacere perdere, è una competizione che avremmo voluto vincere ma ormai è andata e ci concentriamo sulla finale di domani. Dispiace per la sconfitta, è un dispiacere per tutti. Prima o poi doveva succedere, può essere che torniamo a vincere già da domenica ma noi dobbiamo restare tranquilli e arrivare carichi al Mondiale. Vogliamo ripartire: la striscia di risultati utili consecutivi non era un peso per noi".

Sulla maturità e sulla Juventus: "Credo che la forza mentale possa permettermi di fare il salto di qualità decisivo. Alcune cose puoi farle solo se stai bene di testa: sono convinto che sia la parte fondamentale di questo sport, perché il fisico lo alleni comunque, e cerco di lavorare su questo. Sicuramente sono più maturo rispetto a qualche anno fa. L’Europeo mi ha aiutato e alla Juventus ricevo tanti consigli, soprattutto dai senatori e dal mister, insegnamenti molto importanti. La Juventus è stato il coronamento di un sogno e l’inizio di un percorso nuovo, questa estate l’ho cercata tanto e volevo solo loro. Il campionato? Noi non siamo partiti benissimo ma ora siamo in ripresa e abbiamo un mister che sa cosa dobbiamo fare".