Flash mob davanti a Campo Testaccio, si chiedono interventi di riqualifica

23.09.2021 08:33 di Danilo Budite Twitter:    vedi letture
Flash mob davanti a Campo Testaccio, si chiedono interventi di riqualifica
© foto di Simone Ducci

Rimane caldo il dibattito intorno a uno dei luoghi simbolo della storia giallorossa. È infatti andato in scena un flash mob davanti a Campo Testaccio, storica casa della Roma, ora completamente abbandonato a se stesso nonostante da anni si chiedano interventi di riqualifica. Durante la manifestazione è intervenuto il Candidato al consiglio comunale di Roma Roberto Cipolletti: “Tra i primi atti per le politiche sportive del futuro Sindaco che governerà Roma dei prossimi cinque anni, insieme alla riqualificazione dello Stadio Flaminio, dovrà essere quella di effettuare un bando con evidenza pubblica aperto alle associazioni e società sportive dilettantistiche del territorio romano, per il recupero di Campo Testaccio”. 

Queste invece le parole di Danila Marcaccini, candidatqa al Municipio I: “Negli ultimi cinque anni, anche se il problema parte da più lontano – spiega ancora Cipolletti – sono stati recepiti due Project finance ai quali non hanno dato risposte ufficiali e definitive. Il Dipartimento Sport di Roma Capitale ha inviato una lettera al Presidente della Lega Dilettanti spiegando l’impossibilità di attivare una concessione per un campo di Calcio a 11. Quel che è certo che anche Campo Testaccio rimane un monumento all’abbandono quando potrebbe essere messo a disposizione del quartiere e rappresentare un polo storico-culturale legato alla Roma“. Lo scrive Il Tempo.