Clima teso a Napoli, Gattuso alla squadra: "Se le cose non cambiano io posso pure andarmene!". Nel mirino tre leader della squadra, la smentita del club

24.11.2020 09:30 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
Clima teso a Napoli, Gattuso alla squadra: "Se le cose non cambiano io posso pure andarmene!". Nel mirino tre leader della squadra, la smentita del club
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

La sconfitta contro il Milan di domenica scorsa ha lasciato degli strascichi nel Napoli. La Gazzetta dello Sport rivela, infatti, che ieri Gattuso ha strigliato la squadra minacciando anche di andarsene, se la situazione non dovesse cambiare: "Se le cose non cambiano io posso pure andarmene!", le parole riportato dal quotidiano sportivo.

L'edizione di oggi de Il Corriere dello Sport apre in prima pagina raccontando gli animi all'interno del Napoli dopo la sconfitta casalinga contro il Milan. Duro confronto - si legge - tra Gattuso e la squadra, che con i giocatori che non avrebbero apprezzato le critiche del tecnico. Rischio rivolta - si legge - ad un anno dall'ammutinamento. 

Repubblica aggiunge che Gattuso ce l'aveva con i leader della squadra, in particolare con Mertens, Insigne e Fabiàn.

Il club ha emesso un comunicato in mattinata per smentire le voci di una discussione tra Gattuso e la squadra: "Nella giornata di ieri, su alcuni siti e oggi su alcuni quotidiani, è improvvisamente comparso il racconto, completamente inventato, di una presunta lite dai toni accesi tra i calciatori del Napoli e Rino Gattuso. Si tratta di una notizia destituita di ogni fondamento".

Domenica al San Paolo si disputerà il big match proprio tra Napoli e Roma, con calcio di inizio fissato per le 20:45.