Spagna, Luis Enrique: "Non è il momento per parlare del mio futuro"

06.12.2022 20:15 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Spagna, Luis Enrique: "Non è il momento per parlare del mio futuro"
Vocegiallorossa.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Amareggiato, il CT della Spagna Luis Enrique commenta l'eliminazione delle Furie Rosse contro il Marocco: "Noi siamo la Spagna e la rappresentiamo, quindi dobbiamo complimentarci con il Marocco. Sono stati migliori di noi nella lotteria dei rigori. Il calcio è uno sport meraviglioso, però poco chiaro visto che una squadra può vincere senza attaccare. Abbiamo dominato completamente, però i rigori ci sono stati fatali. Sono molto orgoglioso dei nostri giocatori, gli faccio i complimenti. Ho scelto i primi tre tiratori, gli altri li hanno decisi loro. Bono è un portiere spettacolare e oggi è stato superbo. Abbiamo dato il 100% e dovremo aspettare un'altra opportunità. Mi dispiace tantissimo per i tifosi, ci abbiamo provato. Futuro? Questo non è il momento di parlarne. Ora voglio solo andare a casa e vedere le mie persone. La prossima settimana parleremo del futuro, devo assimilare questa sconfitta"