Women's Champions League - Wolfsburg-Roma 4-2, le pagelle del match

09.12.2022 12:49 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
Women's Champions League - Wolfsburg-Roma 4-2, le pagelle del match
© foto di Vocegiallorossa.it

Ceasar 6: ipnotizza Pajor che le si presenta a tu per tu nel primo tempo. Ci prova come può a limitare i danni. 

Bartoli 6,5: sempre pericolosa sui calci d'angolo. compie due super salvataggi, nel primo tempo con Ceasar battuta e, sulla linea, nega il gol a Popp che aveva calciato a colpo sicuro. Nel secondo tempo, in acrobazia su Jonsdottir che ha un altro passo, ma le la contiene come può, nonostante porti a casa un gol e un assist. 

Wenninger  4,5: si dimentica Pajor permettendole di presentarsi tutta sola davanti a Ceasar. La molla nuovamente a centro area e la seconda volta non perdona. Si fa anticipare di testa da Popp sul gol del terzo gol e si ritrova a metà strada sul quarto. Serata da dimenticare.

Linari  5,5: gioca centrale di sinistra rispetto alla gara di andata. Non ha da marcare Pajor, ma soffre come tutta la difesa. 

Minami 5: regala, letteralmente una grandissima palla per il 2-0 a Pajor con un errore marchiano. 

Greggi 5,5: buona in fase di interdizione che trasforma in ripartenze su cui fa ammonire le avversarie. Col passare dei minuti cala. Dal 73' Ciccotti s.v

Giugliano 6,5: un bel lancio per Haavi in avvio. un gran destro alla mezz'ora su cui Frohms compie un'altra grande parata. Uno schema da calcio d'angolo che si ripete nel secondo tempo. Serve una palla strepitosa per Serturini che a tu per tu col portiere sbaglia. 

Glionna 6: serve un passaggio di quelli da appoggiare in rete, ma Haavi le nega l'assist, sbagliando malamente. Sfiora il gol con l'esterno al 65'. 

Andressa 6: segna un super gol da centrocampo, approfittando di un errore del Wolfsburg. Entra in negativo, rischiando l'autogol, nell'azione del 3-1. Rimedia un ammonizione per proteste. Dal 73' Lazaro s.v.

Haavi 5: attiva nel primo tempo, con azioni solitarie, di sinistro fa compiere una gran parata al portiere. Sbaglia da pochi passi, tutta sola, il gol del momentaneo 4-2. Dal 62' Serturini 6: entra bene in gara, ma come Haavi sbaglia un gol più facile da segnare che fallire. Serve l'assist per il 4-2 di Roman. 

Giacinti 5: viene lasciata troppo sola in avanti. Tenta una conclusione debole di sinitro e poco altro. Dal 62' Haug 6,5: ha una palla e la trasforma in gol in acrobazia. 

Spugna 6: la sua Roma dimostra personalità e gioco anche sul campo più difficile del girone. Alla fine le individualità fanno la differenza nel bene per il Wolfsburg, nel male per le giallorosse. Probabilmente dopo l'ora del gioco ha pensato al big match di domenica, con la Juventus.