Roma-Juventus 0-0 - Le pagelle del match

14.05.2018 10:40 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Roma-Juventus 0-0 - Le pagelle del match

Alisson 6.5: si guadagna la pagnotta uscendo a valanga su Dybala, nel primo tempo. Per il resto, tanta noia.

Florenzi 6: si disimpegna bene in fase difensiva anche se non spinge moltissimo

Fazio 6.5: un paio di ottime chiusure tanto per far capire chi comanda. Il comandante.

Jesus 6: disputa una buona gara e, nel finale, rischia qualcosa ma con le cattive ferma Dybala in area di rigore.

Kolarov 6: ci prova su punizione dando l'illusione del gol. Ci riprova nella ripresa ma il tiro, deviato, termina di poco alto.

Pellegrini 6: dai suoi piedi nasce la prima occasione del match, quando è bravo a recuperare palla ma meno bravo a darla a Dzeko. Prova anche la gloria personale ma manca il bersaglio di poco. Dal 26'st Gonalons sv.

De Rossi 6.5: dove non arrivano i compagni, arriva lui in chiusura. Tiene in piedi la baracca quando sembra poter traballare. Un paio di errori solo all'ultimo, forse per la stanchezza. Dal 36'st Strootman sv.

Nainggolan 4: non inizia male ma poi si innervosisce e, invece della palla, prende le gambe dei suoi avversari. Come vede bianconero, scatta come il toro quando vede rosso e, nel giro di 5 minuti, rimedia due gialli evitabilissimi. Due ingenuità. Rosso, espulso. Finisce così la sua stagione. Mestamente.

Ünder 6: nel primo tempo sguscia come un'anguilla dalle maglie della difesa avversaria. Quando riesce a partire in accelerazione è difficile marcarlo. Si spegne alla distanza. Dal 36'st Schick sv.

Dzeko 5.5: ha subito una buona occasione ma il pallone gli rimane leggermente troppo indietro. Cerca di fare anche il regista per un po' ma poi si adegua all'andazzo generale e aspetta solo il fischio finale.

El Shaarawy 5: non riesce a proporre un acuto, un guizzo. Spento.

Di Francesco 6: per un tempo la Roma prova a vincerla ma si scontra contro la sua atavica difficoltà nel segnare. Nella ripresa, cala vistosamente e, dopo l'espulsione di Nainggolan, i giallorossi si accontentano del pareggio.