Stadio - Frongia: "La linea scelta dal sindaco Raggi è corretta: servono verifiche e poi si andrà avanti"

12.09.2018 19:46 di Marco Rossi Mercanti Twitter:   articolo letto 9091 volte
Stadio - Frongia: "La linea scelta dal sindaco Raggi è corretta: servono verifiche e poi si andrà avanti"

Daniele Frongia, Assessore allo Sport, Politiche Giovanili e Grandi Eventi del comune di Roma, è intervenuto ai microfoni della trasmissione “Sport Academy” su Radio Cusano Campus, emittente dell’Università Niccolò Cusano. Ecco uno stralcio delle sue parole:
 
"Riqualificazione Campo Testaccio? La prima operazione molto importante di bonifica dell’area partirà nei prossimi giorni e riguarderà la sicurezza e l’igiene della zona, comprendente gli edifici adiacenti come le scuole. Un intervento richiesto da molti, troppi anni dai cittadini del quartiere al Comune di Roma. Ci sono diversi soggetti interessati a realizzare progetti su Campo Testaccio, alcuni avanzati dai comitati dei cittadini e questo è l’elemento più positivo: ci sono tante idee e tanto fermento intorno al futuro di Campo Testaccio che confermano quello che sosteniamo da sempre e cioè che Campo Testaccio tornerà ad essere un impianto sportivo. La proprietà del campo è e resterà di Roma Capitale ma l’idea romantica del campo messo a disposizione dell’AS Roma, com’era in passato, è anche la nostra. Stadio della Roma? Il progetto non è stato scritto da Parnasi ma ha passato un’intera conferenza dei servizi, coinvolgendo numerosi soggetti. Quindi la linea scelta dalla sindaca Raggi è quella corretta: compiere una verifica accurata al fine di fare le opportune valutazioni per poter andare avanti”.