La Roma in prestito - Tumminello di nuovo tra i convocati. Sconfitte pesanti per Verde e Castan

03.04.2018 15:30 di Yuri Dell'Aquila Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Yuri Dell'Aquila
La Roma in prestito - Tumminello di nuovo tra i convocati. Sconfitte pesanti per Verde e Castan
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Consueto appuntamento con la rubrica offerta dalla redazione di VoceGiallorossa.it, che in questo speciale approfondimento segue per voi da vicino le prestazioni dei calciatori di proprietà della Roma, girati in prestito in altre società.

Leandro Castan - Poker esterno per il Torino, che espugna Cagliari con il punteggio di 0-4, prestazione negativa per il difensore brasilano di proprietà della Roma, che si fa vedere nel primo tempo per le proteste con cui senza frutto reclama un calcio di rigore, va in sofferenza nella ripresa contro Iago Falque.
Status: prestito secco al Cagliari.

Daniele Verde - Basta mezz'ora all'Inter per chiudere a proprio favore sul 3-0 la gara contro il Verona, tardivo l'ingresso in campo nella ripresa per l'esterno campano che non ha modo di incidere sulla gara.
Status - Prestito con diritto di riscatto a favore del Verona e controriscatto a favore della Roma.

Ezequiel Ponce - Out per un infortunio al bicipite femorale nella sconfitta casalnga 0-1 contro l'Amiens, che lascia la formazione del Nord della Francia al penultimo posto.
Status - Prestito con diritto di riscatto a favore del Lille.

Umar Sadiq - Netta affermazione del Psv sul Nac Breda, sconfitto dalla capolista per 5-1: l'attaccante nigeriano si iscrive due volte al tabellino dei marcatori, siglando prima una sfortunata autorete su un rimpallo in seguito a un'azione da calcio d'angolo, valsa il raddoppio ai padroni di casa per poi farsi perdonare sfruttando un errato retropassaggio di Isimat-Marin e trafiggendo Zoet con un preciso diagonale.
Status: prestito semestrale con possibilità di estensione fino a giugno 2019 al Nac Breda.

Marco Tumminello - A sei mesi di distanza dal suo infortunio, torna nella lista dei convocati il giovane attaccante, portato in panchina da Mister Zenga nella sconfitta 2-0 sul campo della Fiorentina.
Status - Prestito secco al Crotone.

SERIE B - In panchina Calabresi con il Foggia, così come Machin a Pescara. Sfortunata autorete per Eros De Santis che supera il proprio portiere con un pallonetto nel tentativo di anticipare Gnahoré, consegnando lo 0-2 al Palermo, inutile la rete della bandiera firmata Gatto. Vittoria casalinga di misura per l'Ascoli, che supera 1-0 il Bari grazie al gol di Buzzegoli; positivo l'ingresso in campo nella ripresa di D'Urso a guardia del prezioso vantaggio; out per infortunio Gyomber tra i pugliesi. Perde in casa della capolista Empoli la Salernitana di Ricci, che ammonito a inizio ripresa gioca con il freno a mano tirato. Vince il Novara e convince Golubovic, che guida la linea difensiva mantenendo la porta inviolata, con i piemontesi che ringraziano Maniero, autore del gol da tre punti. Fermo per infortunio Nura con il Perugia.

SERIE C - Resta all'ultimo posto il Prato di Piscitella, che ferma sull'1-1 l'Arzachena ma resta in solitaria all'ultimo posto del Girone A; 90' da titolare per l'esterno offensivo. Cambia la guida tecnica della Viterbese con Giannichedda che subentra a Sottil, schierando a metà ripresa Mendez nello 0-0 sul campo della Pistoiese. Panchina per Ferri con il Renate. Pareggio anche per il Gubbio di Paolelli che impatta 1-1 con il Teramo, venti minuti finali per il difensore. Torna dalla squalifica Vasco, schierato nei 3 di centrocampo, ma la Racing Fondi cade 2-0 contro la Sicula Leonzio. Sconfitta di misura per il Matera di Di Livio, in campo dal 1' come trequartista centrale alle spalle di Casoli, superato 1-0 dal Trapani nel big match di giornata.

ESTERO -  Fermo a tempo indeterminato H'Maidat. Altra sconfitta per l'Almeria di Soleri, che cede 1-3 alla capolista Sporting Gijon nonostante l'apporto dall'inizio del giovane attaccante. Out per infortunio Nani con il Temperley. Stessa sorte per Omic con il Blau Weiss Linz.