La Roma in Nazionale - Under 21, l'Italia batte il Liechtenstein 7-0. Florenzi impressiona tutti per quantità e qualità

06.09.2012 18:50 di Alessandro Paoli Twitter:    vedi letture
 La Roma in Nazionale  - Under 21, l'Italia batte il Liechtenstein 7-0. Florenzi impressiona tutti per quantità e qualità
Vocegiallorossa.it
© foto di Giuseppe Celeste/Image Sport

Nella larga vittoria per 7-0 dell'Italia Under 21 del CT Devis Mangia contro il Liechtenstein del selezionatore René Pauritsch ha continuato a brillare la stella giallorossa di Alessandro Florenzi (centrocampista centrale, classe '91), autore quest'oggi di un'altra grandissima prestazione in Azzurro.
Non ha segnato, così come sucesso nell'amichevole contro l'Olanda (Olanda U21 vs Italia U21 0-3, 14 agosto 2012), ma ha fatto vedere le solite grandissime doti, sia in fase difensiva, sia in fase offensiva. Motorino instancabile del centrocampo di Mangia, Florenzi non sbaglia praticamente nulla sul piano degli appoggi. Cerca il gol in più di un'occasione, in particolar modo al 54' quando, con una conclusione alla van Basten versione finale di Euro '88, coglie una clamorosa traversa dalla destra prima di riprovarci da centrocampo, al 62', ed in mezza rovesciata, al 68'. Nel finale, oltre a cercare ripetutamente l'ammonizione strategica (Florenzi, in quanto diffidato, salterà l'ultima gara di qualificazione alla UEFA Under 21 Championship azzerando le sue ammonizioni in vista dei play-off, raggiunti quest'oggi matematicamente dagli Azzurrini), regala, al minuto 82, un controllo aereo da urlo condito da un colpo di tacco al volo per la sovrapposizione di Frascatore, suo ex compagno ai tempi della Primavera della Roma. Se, a tutto questo, aggiungiamo i diversi cambi di ruolo durante l'incontro otteniamo il profilo del calciatore universale per eccellenza.