La Roma in Nazionale - Sierra Leone-Costa d'Avorio 1-5 - Goleada per Gervinho e compagni. In gol il giallorosso

14.11.2014 18:00 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
La Roma in Nazionale - Sierra Leone-Costa d'Avorio 1-5 - Goleada per Gervinho e compagni. In gol il giallorosso
Vocegiallorossa.it
© foto di Imago/Image Sport

Tutto facile per la Costa d’Avorio, che batte 5-1 la Sierra Leone e riscatta la clamorosa sconfitta di un mese fa subita in casa contro la Repubblica Democratica del Congo.

La Costa d’Avorio inizia subito all’arrembaggio e, dopo soli 7’, gli Elefanti passano in vantaggio con Kolo Toure, abile a ricevere un cross a mezz’aria dalla destra e ad insaccare. La partita sembra così essersi messa sui binari giusti, ma agli ivoriani manca il guizzo decisivo per il raddoppio, negato dalla traversa di Traore. Pertanto, alla prima vera occasione da rete, la Sierra Leone punisce gli ospiti con M. Bangura che, con un tiro al volo, conclude nel migliore dei modi un fantastico uno-due tutto di prima con il suo compagno A. Kamara. Successivamente, la Costa d’Avorio si fa vedere in avanti ancora con Kolo Toure, il cui colpo di testa va alto sulla traversa.

Nella ripresa è tutta un’altra Costa d’Avorio, che in soli 15’ sigla 3 reti con Kalou, Gradel ed il giallorosso Gervinho, il quale sfrutta alla grande un assist dalla destra di Traore. Per il resto, è un monologo degli Elefanti, che trovano anche la quinta rete grazie alla doppietta di Kalou al 73’. L’unico squillo del secondo tempo della Sierra Leone arriva solamente a pochi minuti dalla fine, con un traversa.

L’unico giallorosso del match, ovvero Gervinho, ha disputato un match dai due volti. Nel primo tempo, l’attaccante ivoriano non è riuscito ad incidere nelle azioni offensive dei suoi compagni, nonostante i continui (e soliti) cambi di fascia sul fronte d’attacco. Di tutt’altra caratura la sua ripresa, con Gervinho che spesso ha tentato il dribbling e che si è sempre fatto vedere in avanti come uno dei riferimenti offensivi. La sua prestazione, è stata poi premiata dal già citato gol del 59’, che ha portato momentaneamente la sua nazionale sul 4-1. Infine, proprio al 90’, il giallorosso si è divorato la palla del possibile 6-1, sparando altissimo da buona posizione.

Con questa vittoria, la Costa d’Avorio sale a quota 9 e stacca la Repubblica Democratica del Congo, prima diretta avversaria per un posto nella prossima Coppa d’Africa, che si disputerà ufficialmente in Guinea Equatoriale. Adesso, Gervinho e compagni attenderanno il match di domani tra Camerun e i congolesi per capire se la loro strada verso la manifestazione africana sia un po’ più in discesa.

SIERRA LEONE-COSTA D'AVORIO 1-5

SIERRA LEONE (5-3-2): Morris; Dumbuya, Kamanor, Suma (C), A, Sesay (82' R. Bangura), Simbo; L. Kamara, H. Sesay (56' Kabia), J. B. Kamara; A. Kamara, M. Bangura (35' Kallay).
A disp: Trye, M. Kamara, Dunia, Quee.
Ct: Johnny McKinstry

 

COSTA D'AVORIO (4-3-3): Gbohouo; Aurier, Kolo Toure, Diarrasouba, Tiene; Serey Die (77' Diomande), Yaya Toure (C), Gradel (55' Gohi); Kalou (83' Tallo), Lacina Traore, Gervinho.
A disp: Barry, Akpa Akpro, Kanon, Assale, Zoro.
Ct: Hervé Renard

 

 

Marcatori: 7' Kolo Toure (CIV), 24' Bangura (SLE), 49' e 73' Kalou (CIV), 52' Gradel (CIV), 59' Gervinho (CIV)
Ammonizioni: A. Sesay (SLE)

Arbitro: Koman Coulibaly (MLI)
Assistenti: Balla Diarra (MLI) - Moriba Diakite (MLI)