La Roma in Nazionale - Grecia-Costa D'Avorio 2-1 - Torosidis stacca in extremis il biglietto per gli ottavi. Un assist e tanta delusione per Gervinho

25.06.2014 00:07 di Claudio Lollobrigida Twitter:    vedi letture
La Roma in Nazionale - Grecia-Costa D'Avorio 2-1 - Torosidis stacca in extremis il biglietto per gli ottavi. Un assist e tanta delusione per Gervinho
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

A Fortaleza la sfida decisiva per il secondo posto del Gruppo C termina con le lacrime della Costa D'Avorio e la gioia della Grecia. Grazie al 2-1, ottenuto in extremis, Torosidis e compagni staccano il biglietto per gli ottavi di finale, che disputeranno contro la Costa Rica. 

Per la Grecia la sfida era iniziata sotto il segno della sfortuna: in 20 minuti si fanno male Kone e il portiere Karnezis, ma questo non aveva impedito agli ellenici di passare in vantaggio con Samaris alla fine del primo tempo. Il successivo pareggio ivoriano con Bony su assist del romanista Gervinho, al 74', sapeva di beffa per gli uomini di Santos, che avevano colto ben tre legni. E proprio quando gli Elefanti sembravano destinati a qualificarsi come secondi alle spalle della Colombia, una follia in area di Sio regala il calcio di rigore agli avversari per fallo su Samaras. Ed è lo stesso attaccante del Celtic a trasformare alle spalle di Barry per il suo primo gol a un Mondiale, forse il più importante della propria carriera. 

La gara di stasera ha visto un match nel match tra i due giallorossi Torosidis e Gervinho. Il primo ha svolto la solita gara ordinata e senza sbavature, forse un po' troppo timida nella prima frazione di gioco. Tuttavia l'ex Olympiakos ha avuto almeno tre interessanti spunti offensivi nella ripresa, risultando anche pericoloso per la retroguardia avversaria. Dal canto suo, Gervinho non ha certo disputato una gara memorabile, ben marcato dai difensori greci. Ma l'assist per il momentaneo pareggio di Bony è partito dal suo piede, in seguito a un ottimo dialogo con Kalou. Questo a testimoniare ulteriormente quanto questo giocatore sappia essere letale in qualsiasi momento.

 

 

 

 

GRECIA-COSTA D'AVORIO 2-1 (43' Samaris, 74' Bony, 90+2' rig. Samaras)

GRECIA (4-5-1): Karnezis (23' Glykos); Torosidis, Manolas, Papastathopoulos, Holebas; Karagounis, Maniatis, Christodoulopoulos, Kone (12' Samaris), Samaras; Salpingidis.
A disp.: Tzavellas, Tziolis, Moras, Mitroglu, Vyntra, Kapino, Gekas, Fetfatzidis, Tachtsidis.
CT: Frenando Santos

 

 

 

COSTA D'AVORIO (4-2-3-1): Barry; Aurier, K. Touré, Bamba, Boka; Serey Die, Tioté (61' Bony); Gervinho (83' Sio), Y. Touré, Kalou; Drogba (79' Diomandé).
A disp.: Viera, Bolly, Akpa Akpro, Ya Konan, Gradel, Gbohouo, Djakpa, Sayouba. 
CT: Sabri Lamouchi

 

 

 

Arbitro: Carlos Vera (ECU)
Assistenti: Christian Lescano (ECU) - Byron Romero (ECU)
IV Ufficiale: Sandro Ricci (BRA)

Ammoniti: Drogba, Kalou, Serey Die (CIV)