La Roma in Nazionale - Costa d'Avorio-Guinea 1-1, Gervinho espulso al 57' per una manata

20.01.2015 18:52 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
La Roma in Nazionale - Costa d'Avorio-Guinea 1-1, Gervinho espulso al 57' per una manata
Vocegiallorossa.it
© foto di Imago/Image Sport

Nella prima giornata del girone D di Coppa d’Africa, composto da Costa d’Avorio, Guinea, Mali e Camerun, gli ivoriani ottengono solo un pareggio contro la modesta Guinea, che nel complesso avrebbe meritato anche qualcosa di più.

Nel corso del primo tempo, non accadono grandi emozioni tra le due compagini, con Gervinho nettamente tra i migliori. Infatti, l’attaccante capitolino è l’unico a provarci veramente tra i suoi compagni, apparsi sottotono. Ghiotta è l’occasione capitata proprio al romanista al 16’: dopo un’incursione sulla sinistra, Gervinho scarica per Bony, il cui tiro viene respinto dalla difesa della Guinea e termina tra i piedi del giallorosso che, di prima intenzione, tira verso la porta difesa da N. Yattara, il quale respinge negandogli il gol del vantaggio. Nonostante qualche altra sortita del solito Gervinho, al 36’ la Guinea passa in vantaggio con Mohamed Yattara, molto bravo nel coordinarsi con il sinistro e battere il portiere ivoriano, mai veramente impegnato sino a quel momento.

Nella ripresa, però, Gervinho rovina completamente la sua prestazione al 57’ quando colpisce il suo avversario Keita con una manata, che l’arbitro sanziona con l’espulsione diretta per l’attaccante giallorosso che, molto arrabbiato e deluso, è costretto a dirigersi mestamente negli spogliatoi, lasciando i suoi in 10. Nonostante questo, la Costa d’Avorio riesce a trovare la via del pareggio grazie al neo entrato Doumbia, abile a sfruttare una sponda di Bony, suscitando il rammarico della Guinea, vicina al raddoppio pochi minuti prima con Traore, fermato dalla traversa. Col passare dei minuti, le due squadre sembrano accontentarsi del risultato ed infatti non accade nulla di rilevante, sino al fischio finale.

Pertanto, l’episodio dell’espulsione che lo ha visto coinvolto al 57’, ha rovinato la grande prestazione che stava effettuando Gervinho, unico dei suoi a creare dei pericoli nella retroguardia della Guinea. Adesso, al giallorosso non resta che l’entità della sua squalifica, che potrebbe compromettere definitivamente la sua avventura nella manifestazione.

 

COSTA D'AVORIO-GUINEA 1-1

COSTA D'AVORIO (4-3-3): Gbohouo; Aurier, K.Touré, Bailly, Kanon; Serey Dié (65' Tiene), Y. Toure (C) (85' Doukoure), Tiené; Kalou (64' Doumbia), Bony, Gervinho.
A disp: Barry, Diarrassuoba, Assale, Tallo, Akpa Akpro, Diomande, Gradel, Traore, Mande.
Ct. Hervé Renard

 

 

GUINEA (4-3-3): N. Yattara; Issiaga, Pogba, F. Camara, Sankoh; N. Kéita, Fofana, Constant; Conté, M. Yattara (71' Abdoul Camara), Traoré (C).
A disp: Zayatte, Landel, Sylla, Cisse, L. Camara, A. Keita, Soumah, Kamano, Diarra, Aboubacar Camara, Tamsir.
Ct: Michel Dussuyer

 

 

Marcatori: 36' M. Yattara (GUI), 71' Doumbia (CIV)
Ammonizioni: Aurier (CIV), Serey Die (CIV), Tioté (CIV)
Espulsioni: Gervinho al 57' per una manata a Keita
Arbitro: Mehdi Abid Charef (ALG)
Assistenti: Abdelhak Etchiali (ALG) - Yahaya Mahamadou (NIG)
Quarto Ufficiale: Joaquin Esono Eyang (GEQ)