I media svedesi criticano Olsen ma i compagni di Nazionale lo difendono: "Difficile sostituire Alisson ma Robin è un grande portiere"

10.09.2018 11:18 di Simone Ducci Twitter:    vedi letture
I media svedesi criticano Olsen ma i compagni di Nazionale lo difendono: "Difficile sostituire Alisson ma Robin è un grande portiere"
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Il portiere giallorosso Robin Olsen continua a far parlare di sé in Svezia: i media svedesi, infatti, non hanno speso parole lusinghiere per l'estremo difensore, definendolo poco idoneo alla difesa della porta capitolina. A gettare benzina sul fuoco, inoltre, è stato il rifiuto del calciatore di parlare con i media per presentare la scorsa sfida di Nations League contro la Turchia.

In difesa del 28enne, però, sono arrivati i propri compagni di Nazionale, i quali hanno speso alcune parole ai microfoni dell'Expressen. Il primo è stato l'ex difensore del Torino Pontus Jansson: "Alcuni media svedesi stanno sbagliando nei suoi confronti. Sui i giornali e siti italiani leggo buone valutazioni sulle sue partite, ma poi puntualmente viene screditato dai media locali. Questo non è buon giornalismo”. Anche il centrale del Bologna, Helander, ha parlato del collega svedese: "Nelle prime giornate di campionato Robin ha giocato bene. Certo, è difficile sostituire Alisson che è stato il miglior portiere della passata Serie A, ma per ora Olsen se la sta cavando bene”. Stesso pensiero per il genoano Hiljemark: “La Roma è un grande club e ci ovviamente Robin ha qualche pressione in più nel dover sostituire Alisson, ma non si può impiccare il portiere se la squadra perde o pareggia una partita. Ma la Roma non ha fatto un grande cambiamento in porta, Olsen è un grande portiere e lo ha dimostrato anche al Mondiale”.