La Roma in Nazionale - Italia-Islanda 1-1 - Le Azzurre si giocheranno tutto contro il Belgio. Di Guglielmo e Linari in campo per tutta la gara, Bartoli entra al minuto 58. Giugliano resta in panchina

15.07.2022 08:00 di Marco Campanella Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Marco Campanella
La Roma in Nazionale - Italia-Islanda 1-1 - Le Azzurre si giocheranno tutto contro il Belgio. Di Guglielmo e Linari in campo per tutta la gara, Bartoli entra al minuto 58. Giugliano resta in panchina
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Dopo il pesante ko all'esordio contro la Francia per 5-1, l'Italia di Milena Bertolini si appresta ad affrontare l'Islanda nella 2ª giornata della fase a gironi del Campionato Europeo Femminile.

Il primo tempo inizia subito male per le Azzurre. Vilhjalmsdottir porta in vantaggio l'Islanda al terzo minuto con un colpo di testa che beffa Giuliani. L'Italia prova ad alzare i giri del motore per cercare di rimettere subito la partita in equilibrio, ma le islandesi diventano pericolose ogniqualvolta superano la metà campo. I primi quarantacinque minuti terminano con un'Italia quasi mai pericolosa e con le avversarie in controllo del risultato

Il secondo tempo parte a ritmi molto bassi, con le islandesi che vanno vicino al raddoppio con Johannsdottir, che manca la porta da due passi. Poco dopo, al minuto 60, Bergamaschi trova il gol che permette all'Italia di pareggiare. Momento di svolta del match: le Azzurre iniziano a crederci, crescendo minuto dopo minuto. Le ragazze di Bertolini sfiorano il vantaggio prima con Bonansea, che prende il palo, e poi con il tiro di Simonetti che sfiora il palo. Nei minuti finali, le Azzurre fiutano la vittoria, scoprendosi e rischiando in alcune occasioni la beffa, con l'Islanda che riparte sempre bene. Una divertente seconda frazione di gioco termina in parità. 

Milena Bertolini può essere sicuramente soddisfatta della prova delle sue ragazze viste nel secondo tempo. Questo pareggio ha regalato all'Italia il primo punto nel girone e gli permette di giocarsi la qualificazione contro il Belgio, nella gara in programma il 18 luglio alle ore 21:00

LINARI - Come tutta la retroguardia azzurra, si fa sorprendere in occasione del gol del vantaggio islandese siglato da Vilhjalmsdottir. Con il passare dei minuti , però, la centrale difensiva acquisisce sicurezza, crescendo tanto nella seconda frazione di gioco e risultando decisiva in alcune occasioni. Resta in campo per tutti i 90 minuti. 

DI GUGLIELMO - La romanista viene schierata titolare dalla CT Bertolini, collezionando la settima presenza in azzurro. Il terzino gioca una gara onesta, anche con la poca esperienza in campo internazionale: non si fa vedere molto in fase offensiva e si fa sorprendere spesso quando l'Islanda riparte in contropiede. 

BARTOLI - Il capitano della Roma parte in panchina. Bartoli prende il posto di una deludente Gama (complice in occasione del gol del vantaggio islandese), prendendo subito per mano la retroguardia azzurra. Gioca una buona gara, subendo anche lei, però, le ripartenze avversarie, negli ultimi minuti. 

GIUGLIANO - La numero 6 della Roma non viene schierata dal primo minuto dalla CT Bertolini. 


ITALIA-ISLANDA 1-1 (3' Vilhjalmsdottir, 60' Bergamaschi)

ITALIA (4-3-3): Giuliani; Di Guglielmo, Gama (58' Bartoli), Linari, Boattin; Caruso (46' Bonansea), Rosucci, Simonetti; Bergamaschi, Piemonte (51' Girelli), Giacinti (85' Sabatino).
A disp.: Schroffenegger, Durante, Galli, Giugliano, Bonfantini, Filangeri, Lenzini.
CT. Milena Bertolini






ISLANDA (4-3-3): Sigurdardottir; Vidarsdottir, Viggosdottir, Gudr. Amardottir, Gisladottir (88' Gunnlaugsdottir); G. Jonsdottir (57' Johannsdottir), Brynjarsdottir, Gunnarsdottir (77' Gudmunsdottir); S. Jonsdottir, Thorvalsdottir (57' Albertsdottir), Vilhjalmsdottir (88' Magnusdottir). 
A disp.: Sveinbjorsdottir, Atladottir, I. Sigurdardottir, Jensen, Gudn. Arnadottir, Jacobsen Andradottir.
CT. Þorsteinn Halldórsson


Arbitro: Lina Lehtovaara (FIN)
Assistenti: Karolin Kaivoja (EST) - Chrysoula Kourompylia (GRE)
Quarto Ufficiale: Iuliana Demetrescu (ROU)
VAR: Tiago Martins (POR)
AVAR: Luis Godinho (POR)

Ammonizioni: Bergamaschi. 
Espulsioni: -