SPAL-Roma 1-6 - La moviola: non c'è fuorigioco sul gol del vantaggio giallorosso, il VAR corregge gli arbitri in campo

22.07.2020 21:45 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
SPAL-Roma 1-6 - La moviola: non c'è fuorigioco sul gol del vantaggio giallorosso, il VAR corregge gli arbitri in campo
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Vocegiallorossa.it vi propone la lettura di alcuni episodi del match. L'arbitro si può avvalere del VAR (video assistant referee) e del suo assistente per quattro tipologie di casi: controllo della regolarità dei gol, possibili falli da calcio di rigore, possibili cartellini rossi diretti e scambi di identità di destinatari di provvedimenti disciplinari.

SECONDO TEMPO

85' - La SPAL chiede un rigore per un intervento di Cristante e Cetin su Di Francesco: "solo pallone", però, come dice anche l'arbitro.

77' - Strefezza stende Zaniolo da dietro, arriva correttamente il cartellino giallo.

PRIMO TEMPO

38' - Non c'è fallo di Carles Perez su Reca in occasione del gol del 2-1 segnato dal numero 31 giallorosso.

10' - Kalinic mette in porta il pallone su una respinta corta del portiere dopo una conclusione di Kalinic. L'arbitro fischia un fuorigioco che non c'è: Pellegrini è in gioco sullo stop lungo di Carles Perez e Kalinic è in gioco sul tiro respinto dal 7. Il VAR ricontrolla tutte le linee e assegna correttamente il gol del vantaggio giallorosso.