Shakhtar Donetsk-Roma 1-2 - La moviola: può starci il giallo a Ibanez, non c'è il rigore su Solomon

18.03.2021 18:50 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Shakhtar Donetsk-Roma 1-2 - La moviola: può starci il giallo a Ibanez, non c'è il rigore su Solomon
Vocegiallorossa.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Vocegiallorossa.it vi propone la lettura di alcuni episodi del match. L'arbitro si può avvalere del VAR (video assistant referee) e del suo assistente per quattro tipologie di casi: controllo della regolarità dei gol, possibili falli da calcio di rigore, possibili cartellini rossi diretti e scambi di identità di destinatari di provvedimenti disciplinari.

SECONDO TEMPO

79' - Bruno Peres mette una mano sulla spalla di Matvyenko, che finisce giù: anche qui l'impressione è che l'eventuale trattenuta non fosse così forte da determinare il fallo.

59' - Buono il gol di Junior Moraes: Alan Patrick è in posizione regolare prima della sua sponda per il marcatore dello Shakhtar.

57' - Ci sta l'ammonizione a Karsdorp per un fallo su Tetè.

55' - Ammonito Alan Patrick per un fallo a palla lontana su Diawara, con ovvio vantaggio concesso.

51' - Non c'è nulla tra Kumbulla e Dodò, che si salva dall'ammonizione per simulazione solo per il contatto che effettivamente avviene, anche se non a intensità tale da determinare un rigore.

PRIMO TEMPO

38' - Marcos Antonio si prende un cartellino giallo per simulazione dopo un tuffo in seguito a un intervento di Diawara: decisione corretta.

35' - Ibanez va spalla a spalla con Solomon, già fuori equilibrio e in corsa: la sua caduta non è determinata da un intervento falloso del numero 3 giallorosso.

28' - Fermato lo Shakhtar per un fuorigioco di Marcos Antonio, appostato vicino a Pau Lopez su un tiro di Alan Patrick: decisione corretta, che avrebbe portato alla cancellazione dell'eventuale gol comunque non segnato dai padroni di casa.

25' - Ammonito Ibanez per un fallo su Solomon, che era andato via: può starci il provvedimento a carico del difensore romanista.