Roma-Lazio 3-0 - La moviola: Ibanez-Milinkovic, scontro aereo senza fallo. Applauso di Pedro all'arbitro: graziato

21.03.2022 08:20 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Roma-Lazio 3-0 - La moviola: Ibanez-Milinkovic, scontro aereo senza fallo. Applauso di Pedro all'arbitro: graziato
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews

Vocegiallorossa.it vi propone la lettura di alcuni episodi del match. L'arbitro si può avvalere del VAR (video assistant referee) e del suo assistente per quattro tipologie di casi: controllo della regolarità dei gol, possibili falli da calcio di rigore, possibili cartellini rossi diretti e scambi di identità di destinatari di provvedimenti disciplinari.

SECONDO TEMPO

83' - La chance di testa di Immobile nasce da un fuorigioco di Pedro: l'eventuale gol sarebbe stato cancellato dal VAR.

78' - Altra ammonizione, sta volta per Sergio Oliveira  che ostacola fallosamente Milinkovic-Savic pronto a entrare in area palla al piede. Provvvedimento corretto.

73' - Giusto anche il giallo a Zalewski, che entra in scivolata in ritardo su Romero.

61' - Lucas Leiva stende Pellegrini che stava ripartendo, giallo inevitabile.

53' - Mancini alza il gomito su Luis Alberto, giusta l'ammonizione. 

47' - Karsdorp entra in ritardo su Pedro, giusto il giallo a suo indirizzo.

PRIMO TEMPO

43' - Irrati grazia Pedro, che lo applaude per contestare una sua decisione: le disposizioni vorrebbero il cartellino rosso, lo spagnolo si prende il giallo.

29' - Risparmiato un chiaro cartellino giallo a Hysaj, che si fa anticipare da Karsdorp e lo colpisce da dietro sulla caviglia.

21' - Immobile va giù in area, ma è lui a toccare Ibanez dopo aver calciato a vuoto, non il contrario. Nessun rigore.

11' - C'è uno scontro aereo tra Ibanez e Milinkovic-Savic, che finisce a terra. Il difensore brasiliano allarga il braccio nello slancio e prende comunque il pallone prima del suo avversario, tant'è che viene assegnato il calcio d'angolo. Non c'è il rigore chiesto poi da Sarri nel postpartita.