Roma-Genoa 3-3 - La moviola: giusto il rigore per gli ospiti

26.08.2019 08:05 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
Roma-Genoa 3-3 - La moviola: giusto il rigore per gli ospiti

Vocegiallorossa.it vi propone la lettura di alcuni episodi del match. A partire dalla scorsa stagione, l'arbitro si può avvalere del VAR (video assistant referee) e del suo assistente per quattro tipologie di casi: controllo della regolarità dei gol, possibili falli da calcio di rigore, possibili cartellini rossi diretti e scambi di identità di destinatari di provvedimenti disciplinari.

SECONDO TEMPO

74' - Entrata dura in scivolata di Pellegrini su Pinamonti, corretto il giallo a suo carico.

64' - Intervento in area di Florenzi su Kouame controllato dal VAR: non c'è nulla.

55' - Ammonito Romero nel Genoa: il difensore placca Kluivert, impedendogli di andare a ricevere il pallone di ritorno, ma senza usare imprudenza. Il provvedimento sembra eccessivo.

PRIMO TEMPO

42' - Ammonito Jesus che, secondo Calvarese, non era uscito dall'area di rigore dopo il suo richiamo.

40' - Jesus entra in scivolata su Pinamonti, toccando il pallone solamente dopo aver colpito l'avversario: giusto il calcio di rigore.

38' - Florenzi entra in scivolata su Ghiglione agganciando il piede d'appoggio del calciatore del Genoa: giusto il cartellino giallo.

22' - Kouame viene fermato per fallo di mano nonostante il pallone avesse toccato prima un'altra parte del corpo: per il nuovo regolamento, l'arbitro ha considerato che l'attaccante del Genoa, grazie a quel tocco, stesse creando un'opportunuità di segnare una rete.