Roma-Fiorentina 2-0 - La moviola: manca l'espulsione di Castrovilli a fine primo tempo. Non fischiato un rigore su Pellegrini: "È un contatto, non un fallo"

02.11.2020 07:55 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    Vedi letture
Roma-Fiorentina 2-0 - La moviola: manca l'espulsione di Castrovilli a fine primo tempo. Non fischiato un rigore su Pellegrini: "È un contatto, non un fallo"
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Vocegiallorossa.it vi propone la lettura di alcuni episodi del match. L'arbitro si può avvalere del VAR (video assistant referee) e del suo assistente per quattro tipologie di casi: controllo della regolarità dei gol, possibili falli da calcio di rigore, possibili cartellini rossi diretti e scambi di identità di destinatari di provvedimenti disciplinari.

SECONDO TEMPO

90'+1' - Punita correttamente con un cartellino giallo un'entrata in ritardo di Cristante su un giocatore della Fiorentina.

88' - A forbice Martinez Quarta su Dzeko, arriva un rosso assolutamente corretto.

65' - Spallata di Ribery su Veretout, che resta a terra: anche stavolta Orsato non fischia e la Fiorentina può rendersi pericolosa.

61' - Sbracciata di Milenkovic su Dzeko, Orsato non fischia fallo neanche stavolta. "È lo stesso dall'altra parte".

53' - Gomito largo di Bonaventura in contrasto aereo con Pellegrini, manca un altro cartellino.

52' - "Perché sia fallo ci vuole il fallo, non il contatto, stanno correndo e si prendono": così Orsato motiva la decisione di non concedere un calcio di rigore per la Roma per un contatto tra Caceres e Pellegrini, che finisce a terra. Decisione abbastanza incomprensibile, visto che il pallone non viene minimamente sfiorato dal difensore viola.

50' - Lirola entra in netto ritardo su Spinazzola, che lo anticipa spostando il pallone: giusto il giallo ai danni dell'esterno viola.

PRIMO TEMPO

45' - Mkhitaryan viene colpito da una manata di Castrovilli, che era già ammonito: manca l'espulsione al centrocampista della Fiorentina.

34' - Altra ammonizione per un calciatore della Roma. Veretout reitera il fallo su Ribery che gli sfugge una prima volta, prima di subire il colpo che lo atterra. 

32' - Situazione simile a quella che aveva portato al giallo per Dzeko, Orsato applica lo stesso metro di giudizio e ammonisce Castrovilli per aver steso Pedro. 

27' - Dagli sviluppi di un corner c'è un tocco di mano da parte di Caceres dopo una deviazione di testa di Callejon che sbatte sulla spalla di Biraghi. Per Orsato non ci sono gli estremi del calcio di rigore. Una decisione, vista la dinamica del movimento del calciatore e il braccio attacco al corpo, corretta. Nessun intervento VAR. Orsato a Dzeko: "Ho visto tutto non è punibile".

24' - Sgambetto col sinistro di Dzeko su Lirola che stava ripartendo sulla fascia destra. Giusta l'ammonizione per il capitano giallorosso. 

12' - È regolare il gol di Spinazzola. Su un lancio lungo Dzeko si abbassa a centrocampo e prende posizione su Martinez Quarta e e Milenkovic. Doppia trattenuta e pallone che scorre verso l'esterno giallorosso, il quale si avvia in porta. Check tra Orsato e Calvarese al VAR e gol convalidato.