Roma-Sampdoria 2-1 - La gara sui social

08.02.2016 21:47 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Roma-Sampdoria 2-1 - La gara sui social

I giallorossi soffrono tantissimo ma portano a casa altri tre punti importantissimi in chiave Champions League e superano 2-1 un'ottima Sampdoria, soprattutto nella ripresa. La Roma deve ringraziare soprattutto Szczesny, autore di un miracolo su Cassano e anche la buona sorte, con la girata di Cassani negli ultimi istanti che si infrange sulla traversa. Al termine della partita, il popolo giallorosso, attraverso i più noti social network, ha commentato l’esito dell’incontro. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it propone ai nostri lettori i pensieri a caldo dei tifosi capitolini.

Sospiro di sollievo immenso quello tirato dai supporters capitolini, che hanno sofferto sino agli ultimi istanti e hanno esultato per la traversa di Cassani ma non solo. Infatti, Antonio ringrazia Szczesny scrivendo che "sarebbe interessante contare i punti che ci ha fatto guadagnare", con Davide che applaude la "fortuna" di Spalletti dopo il rigore di Berardi calciato alle stelle e il già citato episodio di Cassani "il fattore C del nostro tecnico si vede". Giulia acclama la prima rete giallorossa di Perotti "il gol te lo meriti tutto, grazie Diego", al contrario di Simone che si complimenta con "El Shaarawy, ancora una volta decisivo". L'analisi di Gabriele è la seguente "bella partita ricca di spunti positivi. Fortunati ma vincenti, -2 dal terzo posto", mentre Marco, in modo diametralmente opposto, pensa che "giocando così difficilmente arriveremo terzi, non possiamo soffrire con una squadra di Serie B". Infine, Claudia consiglia il suo ex allenatore e idolo Montella di "andare in una bella squadra e lasciare questa specie di parcheggio".

Questa volta la Roma non ha replicato la buona prestazione di Sassuolo ma nonostante questo è riuscita a vincere e soprattutto ad accorciare su Fiorentina e Inter, ora distanti rispettivamente due e un punto. Certamente, la terza vittoria consecutiva contribuirà ad aumentare il morale in casa capitolina, ma per vedere anche la Roma di Spalletti c'è ancora da lavorare. Tuttavia, in questo momento, contano i risultati e, in questi ultimi tempi, stanno arrivando.