Napoli-Roma 2-0 - La gara sui social

02.11.2014 06:30 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Napoli-Roma 2-0 - La gara sui social
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

La Roma cade 2-0 a Napoli e non dà continuità alla vittoria di mercoledì scorso contro il Cesena. Sconfitta meritata per quanto visto in campo, con i partenopei che possono anche recriminare per due legni colpiti da Callejon (poi in gol) e da Hamsik. Con questo risultato, il Napoli sale a quota 18 punti, a 4 lunghezze dalla Roma che resta inchiodata a quota 22. Al termine della partita, il popolo giallorosso, attraverso i più noti social network, ha commentato l’esito dell’incontro. Questa rubrica di Vocegiallorossa.it propone ai nostri lettori i pensieri “a caldo” dei tifosi capitolini.

Tra i tifosi giallorossi c'è molta delusione per il risultato, che avrebbe potuto dare un grandissimo slancio psicologico alla squadra di Garcia, che sembra ancora pagare gli strascichi della batosta contro il Bayern Monaco, come ricordato dal ds Sabatini. Mirko scrive su Twitter "così non si può vincere lo scudetto! È vero che non era facile, ma perdere senza combattere non è accettabile", con Marta che aggiunge "la squadra mi è sembrata anche fuori forma: ma cambiare preparatore atletico?". Anche Giada, sconsolata, non si capacità della sconfitta di ieri "certo perdere con la squadra battuta dallo Young Boys è deprimente", mentre Francesco sostiene "è stato un massacro anche oggi, peggio di Roma-Bayern Monaco, unica differenza il Bayern ogni tiro faceva un gol...", con Eugenio che rincara la dose "vedo che alcuni minimizzano questa sconfitta come se tutto andasse bene. No, non va tutto bene. Garcia trovi la soluzione". Purtroppo, durante la partita è stato esposto uno striscione da parte dei tifosi partenopei recitante: "Se occasione ci sarà, non avremo pietà", dal tono vagamente minaccioso. Alice, tifosa giallorossa, ha commentato così "aspetto con ansia un commento della signora Leardi a questo striscione tenerissimo esposto in curva B". Infine, Maria Rosaria, tifosa partenopea, se la prende con i supporters della Juventus che, dopo tanti insulti al Napoli, oggi hanno tifato affinché i partenopei fermassero i giallorossi "gli juventini che cantano il nome di Callejon non si possono sentire. Ma non ci dovevano lavare col fuoco. Coerenza, questa sconosciuta".

La sconfitta di oggi contro il Napoli ha confermato il momento non brillantissimo che sta attraversando la Roma in queste ultime partite. Un risultato positivo avrebbe fatto sia dal punto di vista del campionato, sia per quanto riguarda l'avvicinamento alla supersfida dell'Allianz Arena di mercoledì prossima. Obiettivamente, la Roma non ci arriva con il massimo della forma psico-fisica, ma per dimostrare di essere una grande squadra qual è, è tenuta a disputare una grande partita.