L'identikit - Jan Vertonghen. GRAFICA!

14.05.2020 13:01 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Alessandro Carducci
L'identikit - Jan Vertonghen. GRAFICA!

Nonostante l’incertezza generale dovuta al COVID-19, in casa Roma si pensa a come rinforzare la squadra in vista della prossima stagione. Bisogna risolvere la questione Smalling, in prestito dal Manchester United, con i giallorossi che dovranno trovare un accordo con il club inglese per rilevare il cartellino del difensore. Se il centrale di origini giamaicane non dovesse rimanere, Petrachi dovrà trovare un sostituto di respiro internazionale e tra i nomi che circolano troviamo anche quello di Jan Vertonghen.

CARRIERA – Dopo aver dato i primi calci nel VK Tielrode e nel Germinal Beerschot, il belga viene notato dall’Ajax che nel 2003, all’età di 16 anni, lo inserisce nel proprio settore giovanile. All’età di 19 anni esordisce con i lancieri, finendo poi la stagione in prestito al Waalwijk. Nell’estate del 2007 torna all’Ajax e, complice l’infortunio di Vermaelen (ex conoscenza giallorossa) al legamento crociato del ginocchio, gioca in coppia con Heitinga (accostato nell’estate del 2014 alla Roma). Nell’anno successivo conquista anche la Nazionale maggiore, dopo aver giocato nelle selezioni giovanili dei Diavoli Rossi, mentre nell’Ajax il tecnico van Basten lo sposta inizialmente sulla fascia sinistra, poi a centrocampo per poi riposizionarlo centrale difensivo, con il ragazzo che mostra già di avere duttilità e capacità di adattamento a diversi ruoli. All’età di 24 anni diventa capitano dell’Ajax, vincendo nello stesso anno l’Eredivise. L’anno seguente vince nuovamente il campionato con i lancieri, segnando ben 8 gol in campionato, e venendo nominato giocatore olandese dell’anno. Nell’estate del 2012 passa al Tottenham per 12,5 milioni di euro e con il club inglese ha siglato fino a oggi 7 gol in Premier League. Nel 2018 raggiunge il terzo posto nel campionato del mondo di Russia con il suo Belgio. Viene soprannominato SuperJan, prendendo ispirazione da Superman.

PUNTI FORTI – Vertonghen può ricoprire il ruolo di centrale difensivo di sinistra sia in una difesa a tre che in una difesa a quattro. Sa adattarsi a diversi ruoli, avendo fatto anche il terzino sinistro e avendo fatto qualche apparizione anche a centrocampo, sia in mezzo al campo e sia sulla fascia sinistra. Il belga è molto aggressivo e tenta spesso l’anticipo sull’avversario. È bravo in marcatura e tenta sempre di indirizzare correttamente l’avversario verso l’esterno del campo. Non eccelle in rapidità nei primi metri ma non si può dire che sia lento, diventando discretamente veloce sulla lunga distanza. Alto quasi 1,90, non sfigura nei colpi di testa e ha un buon lancio lungo, sia in verticale e sia nel classico cambio di gioco. Quando gioca come terzino sinistro, va sul fondo ed esegue dei cross precisi.

PUNTI DEBOLI – La sua aggressività lo porta a tentare spesso l’anticipo, rischiando a volte di essere fuori tempo e di lasciare scoperto un varco nella difesa. Lento nei cambi di direzione, potrebbe soffrire giocatori estremamente rapidi e flessibili.

Nome -  Jan Vertonghen.
Ruolo - Centrale sinistro difensivo.
Età – 33.
Piede preferito - Sinistro.

Aggressività 8
Marcatura 8
Velocità sul breve 6
Velocità sul lungo 7
Duelli aerei 7
Forza fisica 7
Agilità 5
Impostazione 7,5
Anticipo 7,5