L'arbitro - Dopo Napoli la Roma ritrova Di Bello: bilancio positivo con lui ma nessuna vittoria quest'anno. Primo incontro tra Atalanta e Roma per il fischietto pugliese

19.12.2020 08:04 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Danilo Budite
L'arbitro - Dopo Napoli la Roma ritrova Di Bello: bilancio positivo con lui ma nessuna vittoria quest'anno. Primo incontro tra Atalanta e Roma per il fischietto pugliese
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

È Marco Di Bello l'arbitro designato a dirigere la gara di Serie A, valida per la tredicesima giornata di ritorno, Atalanta-Roma (domenica ore 18:00).

Per il fischietto della sezione di Brindisi sono 17 i precedenti in campionato, con la formazione giallorossa. Un bilancio positivo con 12 vittorie romaniste, 3 pareggio e 2 sconfitte.

Una delle due sconfitte rimediate con Di Bello è recente e ancora brucia, si tratta del pesante 4-0 subito a Napoli due giornate fa. Quest'anno la Roma ha incrociato il fischietto pugliese in un altro big match, 2-2 interno con la Juventus.

Per quanto riguarda il borsino disciplinare sono 33 i cartellini gialli in 17 partite con una media di quasi due ammonizioni per gara. 0 invece i cartellini rossi. 

In equilibrio lo score dei calci di rigore: 4 concessi (due in 10' segnati da Perotti nella prima direzione di gara con in giallorossi nel 2016, uno quest'anno contro la Juventu trasformato da Veretout), 4 subiti (uno quest'anno, sempre nel match con la Juventus, realizzato da Ronaldo).

In Coppa Italia Di bello ha diretto due volte la Roma: nella vittoria con l'Empoli nel gennaio 2015 e nella rocambolesca sconfitta ai rigori con lo Spezia del dicembre 2015.

Marco Di Bello non ha mai arbitrato un incontro la Roma e l'Atalanta.

Negativo lo score dei nerazzurri col direttore di gara: 5 sconfitte, 3 pareggi e 4 vittorie in Serie A. Quest'anno Di Bello ha diretto l'Atalanta solo nella sconfitta contro il Napoli al San Paolo, per 4-1. Una curiosa coincidenza per Roma e Atalanta.

Sono 29 i gialli sventolati da Di Bello verso i giocatori atalantini e 4 i rossi, tutti tra il 2015 e il 2016 a Toloi, Dramé e De Roon.

Infine, con Irrati al VAR la Roma ha ottenuto 4 vittorie, 3 sconfitte e un pareggio nell'unico incrocio di quest'anno: Hellas Verona-Roma 0-0, match poi perso a tavolino dalla Roma.