Ranieri: "Non riusciamo a ritrovarci come l'anno scorso"

03.10.2010 17:13 di Alessandro Carducci   vedi letture
Ranieri: "Non riusciamo a ritrovarci come l'anno scorso"
Vocegiallorossa.it
© foto di Marco Iorio/Image Sport

Claudio Ranieri alla Rai:

"Non riusciamo a ritrovarci come l'anno scorso quando, dopo un periodo di rodaggio, siamo usciti prepotentemente. Volevamo iniziare a far bene fuori casa e infatti nel primo tempo abbiamo giocato una buona gara. Abbiamo provato a vincere in due o tre circostanze, poi siamo arretrati e abbiamo preso il gol. Ma per un'ora è stata una buona gara- Viste le assenze non avevo esterni e mi sembrava quindi logico questo schieramento che l'anno scorso, proprio qui a Napoli, aveva funzionato. Cambio spesso modulo e le chiacchiere su questo argomento non mi interessano. Già 11 gol subiti? Dobbiamo essere più cattivi e determinati. Totti, nel primo tempo, quando abbiamo accompagnato tutti l'azione, è andato bene. Nella ripresa ha avuto più difficoltà".
 

Claudio Ranieri a Sky

"Nel primo tempo eravamo messi bene, eravamo padroni del campo poi due contropiedi del Napoli ci hanno impaurito. Non abbiamo fatto più la nostra partita e abbiamo mollato dopo il primo gol. Sapevamo sarebbe stato un anno difficile, dobbiamo lavorare.

L'approccio alla gara era stato buono, volevamo fare bene ma il Napoli è stato più bravo di noi. Il 3-5-2 l'anno scorso aveva prodotto otitmi risultati. Ho tolto Borriello perché l'ho visto stanco e ho messo Vucinic per fare profondità. La questione societaria non ci influenza. Non tiriamo in ballo altre situazioni. Siamo noi che dobbiamo reagire.

Del PIero e Totti da gestire in modo diverso? No, no, non c'entra nulla. Non mi condizionano. Totti sta attraversando un buon periodo di forma, Vucinic si sta riprendendo e lo sto aspettando per poi ruotare gli uomini in attacco quando staranno tutti bene. Probabilmente Cicinho avrei dovuto toglierlo prima, era stanco".

Claudio Ranieri a Roma Channel:

C'è stata perplessità sul cambio Menez-Brighi
Volevo più profondita e Brighi è uno che si inserisce bene. Nel primo tempo avevo detto a Jeremy di non venire troppo dietro e l'abbiamo fatto bene. Ci siamo messi paura su due loro contropiedi e non siamo più riusciti a rimanere stretti. Abbiamo scaricato due-tre volte tiri in porta importanti e i difensori del Napoli hanno fatto dei miracoli. Proprio su una di queste Cavani ha fatto un gran contropiede. Li è cambiata la gara, allungandoci loro hanno avuto spazio e abbiamo avuto difficoltà.

Il modulo
E' una scelta ben precisa. Non avevo nè Taddei nè Perrotta e ho voluto optare per il 3-5-2 per avere piu' spinta.

La Roma è penultima, bisogna prendere atto di questa situazione
Dobbiamo continuare a lavorare e i ragazzi lo stanno facendo bene. Con la grande determinazione sono sicuro che
faremo bene.

Ranieri a Mediaset Premium:

Crollati nel secondo tempo? Forse è stata colpa di quei due contropiedi che ci hanno destabilizzato e ci siamo allungati e il Napoli negli spazi è molto bravo. Volevamo quantomeno un risultato positivo, abbiamo fatto un buon primo tempo, poi nel secondo siamo calati. Parlerò con i ragazzi per capire cosa è successo. L'anno scorso ero arrivato in corsa e ho avuto il tempo di aggiustare tutto, quest'anno avremmo dovuto avere già tutto a posto, comuqnue migloreremo con il lavoro. 11 gol presi? stiamo sbagliando e dobbiamo essere più determinati e più concentrati.