Pruzzo: "Rinnovare il contratto a Ranieri"

21.10.2010 10:29 di Francesco Gorzio   vedi letture
Fonte: Il Romanista
Pruzzo: "Rinnovare il contratto a Ranieri"
Vocegiallorossa.it

Roberto Pruzzo, sulle pagine del Romanista, rilascia una intervista affermando che per lui la Roma dovrebbe rinnovare il contratto a Ranieri:

«Sarebbe una mossa per dare morale, entusiasmo e forza al tecnico all’interno di uno spogliatoio che comunque non mi sembra contro di lui. Sarebbe un attestato di stima per ripartire tutti insieme».

Ma perché la squadra si trova in questa condizione?

In questo momento ci sono tante ipotesi, ma non esiste una sola verità.

Da osservatore, che idea ti sei fatto?

Credo che la squadra in tutti questi anni abbia dato tantissimo, questo è sotto gli occhi di tutti. Può darsi che la grande svolta dello scorso anno fosse dovuta alla difficoltà del momento. Delle motivazioni che venivano dalla situazione che a quel punto era precaria che proprio in risposta alla grande difficoltà che stava attraversando, la squadra abbia avuto quella grande reazione.

Quindi il fattore psicologico è fondamentale?

Può darsi che la delusione del grande sogno svanito, lo scudetto perso proprio in extremis, abbia lasciato degli strascichi difficili da smaltire o che quest’anno si sia partiti con la convinzione di poter fare le cose con più facilità. E invece la squadra si è ritrovata in una situazione imprevista. Nessuno pensava che la squadra potesse avere tutti questi problemi.

Dal punto di vista tattico c’è un problema in difesa. La Roma subisce troppi gol.

Sono gli stessi giocatori dello scorso anno, con lo stesso allenatore e gli stessi meccanismi tattici della passata stagione. La Roma ha sempre giocato con la difesa a 4, l’esperimento di Napoli con la difesa a tre è da considerarsi un episodio. La squadra è la stessa dello scorso anno, con un Borriello in più che sta facendo molto bene.

A proposito di Borriello. Si è parlato tanto della sua compatibilità con Totti e della possibilità di schierare il tridente.

Io non vedo incompatibilità tra Totti, Borriello e Vucinic. Ci possono essere le stesse problematiche che può avere il Milan a far giocare insieme Ibrahimovic, Pato e Ronaldinho. E’ chiaro che se trovi una squadra che ne ha di più, come è successo al Milan col Real Madrid, allora diventa difficile ma non impossibile.

Quindi quando torneranno a disposizione anche Menez e Vucinic, tu ripartiresti dal tridente?

Non mi sembra che Ranieri abbia questa intenzione, io dico solo che non sono incompatibili.

Nell’occhio del ciclone è finita la preparazione atletica.

Io sono d’accordo con Ranieri, è troppo presto per giudicare la preparazione. E’ vero che gli altri vanno più veloci, ma è passato poco tempo per giudicare.

Hai grande fiducia nel tecnico.

Io rifarei il contratto a Ranieri. Sarebbe una mossa per dare morale, entusiasmo e forza al tecnico all’interno di uno spogliatoio che comunque non mi sembra contro di lui. Sarebbe un attestato di stima per ripartire tutti insieme