Pruzzo: "Fonseca si lamenta del calendario? Non c'è uniformità"

17.12.2020 00:00 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Pruzzo: "Fonseca si lamenta del calendario? Non c'è uniformità"
Vocegiallorossa.it
© foto di Mourad Balti Touati/Photoviews

Momento favorevole per la Roma che dopo il successo contro il Bologna prova a restare aggrappata al treno che conta. Sulla carta l'occasione sembra propizia perchè domani affronterà un Torino in piena crisi. "Il rischio è sempre lo stesso - dice a tuttomercatoweb.com il Bomber Pruzzo - vai al Dall'Ara convinto di far fatica e in quarto d'ora invece la chiudi. Ogni gara si sviluppa in modo particolare: il Torino con la Juventus era riuscito a segnare subito, aveva preso fiducia e per i bianconeri era diventata complicata. Certo, ora ragionando con le figurine per la Roma pare una tappa di trasferimento, ma serve attenzione".

Intanto Fonseca ha detto: "tutti giocano oggi, noi domani. Perché?"
"Ognuno, ogni settimana, ha la sua ragione. Non c'è una uniformità sulla distribuzione delle partite, soprattutto in un momento come questo 24 ore in più possono dir tanto".

Il Torino è in crisi profonda...
"Sì, sta andando male anche perché non gira una gara a loro favore, anche se certe partite vanno fatte anche girare. A Giampaolo è stata data fiducia perché evidentemente Cairo crede di potersi risollevare. Del resto non che un presidente tutti gli anni può cambiare 2-3 allenatori. è chiaro però che da qui al 23 si decide anche per lui. Io lo avrei tenuto, per capire se può dare la svolta. Altrimenti tutti quelli che sono in difficoltà dovrebbero esser mandati via tutti. Di questi tempi prima di cambiare i presidenti ci pensano molto bene".