Pizarro in visita a Trigoria: "Dzeko? Contento che stia segnando. Spalletti sta facendo un grande lavoro"

 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:   articolo letto 17308 volte
Pizarro in visita a Trigoria: "Dzeko? Contento che stia segnando. Spalletti sta facendo un grande lavoro"

Oggi a Trigoria si è (ri)visto un volto ben noto, una vecchia conoscenza della Roma e un punto fermo proprio del primo Spalletti. David Pizarro ha fatto visita ai suoi ex compagni, una visita di cortesia per salutare Totti, De Rossi, Dzeko (ex compagno ai tempi del Manchester City) e per riabbracciare il suo ex allenatore, Luciano Spalletti. L'ex metronomo giallorosso, nella Capitale dal 2006 al 2012, aveva fatto visita nei giorni scorsi anche al Centro Sportivo della Fiorentina. Pizarro, diventato ormai cittadino italiano, è alla ricerca di una squadra per chiudere la carriera in Italia, prima di diventare allenatore.

Il giocatore ha parlato ai microfoni di Roma Tv: 

Il ritorno?
"È sempre un piacere tornare a Trigoria".

Totti e De Rossi?
"Sono bandiere importantissime della Roma, sono contento che il rapporto tra noi sia rimasto lo stesso".

Dzeko?
"Ero convinto che prima o poi venisse fuori. Al City avevo trovato un campione, in Italia non è facile giocare e sono contento che stia segnando".

Spalletti?
"L'ho conosco molto bene. Spalletti è un grandissimo allenatore, le sue squadre giocano bene e sta facendo nuovamente un gran lavoro a Roma".

Paredes?
"È cresciuto tanto, gli è servito andare all'Empoli. Diventerà importantissimo per la Roma, è diventato più giocatore". 

Udinese-Roma?
"Partita insidiosissima, trasferta complicata, ancora più di quella di Genova. L'Udinese è più forte dei liguri. Delneri l'ha cambiata completamente, ora cammina e sta facendo un ottimo campionato. Con la mentalità di Genova avrà risultati positivi. L'Udinese ha perso immeritatamente domenica, sarà una gara importante per entrambe"