Piacentini: "Friedkin non vuole arrivare secondo, gli servono collaboratori giusti che sappiano cosa fare"

10.08.2020 18:10 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
Piacentini: "Friedkin non vuole arrivare secondo, gli servono collaboratori giusti che sappiano cosa fare"

Giovanni Piacentini, ex centrocampista di Roma e Fiorentina, ha parlato ai microfoni di tuttomercatoweb.com: 

"Credo che Friedkin non voglia arrivare secondo. Gli serviranno collaboratori giusti che sappiano cosa fare. Ho una mia visione romantica del calcio e secondo me una grande società deve metter mano al portafoglio per il settore giovanile. Creando le basi per il futuro, affidandosi al grande Bruno Conti. Fiorentina? Mi aspettavo qualcosa di meglio. La società c'è e c'è da fare un programma ben preciso. Firenze merita di stare tra le prime quattro. C'è una tifoseria unica, pronta a seguirti ovunque. Se manca un combattente come me? Il nostro ruolo è importante, ai miei tempi eravamo io Schwarz, Cois, Bigica. Un giocatore così ci vuole, anche col tikitaka. Servono ora colpi importanti ma anche la crescita dei giovani del tuo vivaio".