Nela: "Totti è una bandiera e una risorsa per il club"

08.06.2016 18:36 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Fonte: asroma.com
Nela: "Totti è una bandiera e una risorsa per il club"
© foto di Federico Gaetano

Sebino Nela è intervenuto per parlare del rinnovo contrattuale di Francesco Totti:

“Non riesco a trovare un unico apice nella carriera di Totti perché è lunga e sempre ad alto, nel corso della quale lui ha giocato anche in più ruoli e con formazioni e compagni di squadra totalmente diversi tra loro. Preferisco quindi scegliere i suoi gol più belli. Ne ricordo innanzitutto uno con un sinistro al volo all’Udinese nell’anno dello Scudetto, dove si coordinò in maniera incredibile mettendo la palla all’incrocio, un tiro con un coefficiente di difficoltà altissimo. Poi anche il pallonetto a Peruzzi nel derby vinto dalla Roma per 5-1 e un altro fatto al Parma con Buffon in porta. Totti è una bandiera, una delle ultime del calcio attuale, ma proprio per questo è una grande risorsa per il club. In posti e squadre speciali, come Roma e la Roma, credo che avere vicino una persona come lui, che rappresenta il club e che sa spiegarti in due parole cosa esso significhi anche quasi con la sola presenza, sia fondamentale. Totti è tutto questo. Credo che il calcio sia bello anche per questo: io sono cresciuto infatti in un’epoca in cui Riva era il Cagliari, Rivera il Milan, Mazzola e Facchetti l’Inter. Le bandiere sono una cosa meravigliosa e in questo momento ancora più preziose perché sempre più rare: quindi Totti per la Roma è ancora più importante per questo motivo, anche in un ottica di brand, per quello che lui rappresenta all’estero per il club”, le sue parole ad asroma.com.