Kjaer: "Sull'autogol non potevo fare altro"

25.01.2012 16:44 di Luca Bartolucci   vedi letture
Fonte: sporten.tv2.dk
Kjaer: "Sull'autogol non potevo fare altro"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Kjaer, autore di una prestazione non brillante nella partita di ieri, terminata con un autogol, ha rilasciato un'intervista a un portale danese. Ecco le dichiarazioni del difensore.

Sull'autogol - "E 'stata dura con l'autogol, non era ovviamente un modo divertente per porre fine alla partita. Però, non credo che avrei potuto fare nulla di diverso da ciò che ho fatto, perché se non avessi colpito la palla, uno dei loro sarebbe stato pronto a calciare. Non è stato un episodio decisivo ai fini della partita, ma un autogol lascia sempre l'amaro in bocca".

Sulla partita - "La Juventus ha meritato la vittoria. Hanno avuto anche un po' di fortuna sulle ripartenze anche casuali, noi non siamo stati bravi né in attacco né in difesa. Il primo gol è nato da  un passaggio che è arrivato tra i piedi di un giocatore che non ne era il destinatario. Il loro secondo gol è stato un tiro fantastico di Del Piero, ma ha ottenuto palla quasi per una coincidenza e il terzo è stato il mio autogol".

Sull'eliminazione - "Avremmo voluto continuare in coppa e continuare la nostra striscia vincente, ma è stata la prima sconfitta del 2012. Abbiamo provato lo stesso a proporre il nostro gioco. Miglioreremo ancora, vincendo contro il Bologna proseguiremo la striscia positiva in campionato".