Gautieri: "Mai creato feeling tra Luis Enrique e tifosi, ma questa squadra avrà un futuro radioso"

28.04.2012 18:24 di Claudio Lollobrigida   vedi letture
Fonte: Centro Suono Sport
Gautieri: "Mai creato feeling tra Luis Enrique e tifosi, ma questa squadra avrà un futuro radioso"
Vocegiallorossa.it
© foto di Luigi Putignano/TuttoLegaPro.com

Le parole di Carmine Gautieri, doppio ex di Roma e Napoli, sulla partita che vedrà impegnati questa sera i giallorossi e i partenopei, rilasciate a Centro Suono Sport.

Su Luis Enrique:
“Non si è mai creato feeling tra l’allenatore e i tifosi, anche perché i risultati sono stati spesso deludenti. La sua è un’idea di calcio innovativa, ma per attuarlo al meglio c’é bisogno che tutti i meccanismi funzionino alla perfezione. Purtroppo soprattutto in fase difensiva, si sono viste queste difficoltà“.

Sulle colpe da dividere tra allenatore e giocatori:
“La Roma ha fatto un gran mercato prendendo giocatori giovani di sicuro avvenire, tuttavia, come ho detto prima, è difficile esprimere l’idea di calcio di Luis Enrique e quindi le cose non sempre sono andate per il verso giusto”.

Su possibili miglioramenti dei giallorossi:
“Sicuramente l’inesperienza ha fatto pagare un caro prezzo alla Roma, tuttavia sono convinto che questa squadra ha un futuro davvero radioso. Probabilmente servirebbe qualche aggiustamento in difesa, prendendo un centrale ed un esterno, e in attacco qualcuno che possa sostituire Totti e Osvaldo, quando questi sono indisponibili”.

Sul futuro del tecnico asturiano:
“Un altro anno così è difficile da portare avanti, quindi credo ci sia bisogno che allenatore, giocatori ed ambiente si chiariscano. Del resto, come ho già detto prima, non si è mai creato feeling, e senza chimica è difficile andare avanti, soprattutto in un ambiente così passionale“.

Sul suo di futuro:
“Ogni volta che sono a Roma mi sento benissimo, e quindi non nascondo che per me sarebbe un sogno sedere su quella panchina. Certamente non sarà semplice, ma questa squadra la sento mia, e quindi spero di poter coronare questo mio sogno“.