Florenzi: "Siamo un bel gruppo, De Rossi regalerà altre gioie". VIDEO!

25.08.2013 23:28 di Gabriele Chiocchio  Twitter:    vedi letture
Florenzi: "Siamo un bel gruppo, De Rossi regalerà altre gioie". VIDEO!
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Florenzi a Roma Channel

"Il gol? Ho cercato di gare quello che mi ha chiesto il Mister, nel Livorno c'è Bardi che mi ha negato più volte la gioia del gol e ha preso il gol su tiro più difficile. Gli inserimenti? Il mister ci fa allenare tanto, magari non può farlo Francesco che ha altre caratteristiche, io ho più caratteristiche di inserimento e profondità. De Rossi? Sembrava che avessimo segnato in 25. Siamo felici perché sappiamo che giocatore e che uomo è, avrà sicuramente altre gioie da regalare. Come mi sono trovato in avanti? Bene, sapevo che il mister aveva questa possibilità, io lì mi ci trovo bene. Più gruppo? Siamo un bel gruppo, non c'è niente da dire. Quando siamo stati tutti insieme ci siamo divertiti quand'era il momento e ci siamo messi sotto quando dovevamo. Speriamo che risultati ci siano. La spalla? Ho preso una botta sui tabelloni, ma sto bene".

Florenzi in zona mista

"Abbiamo sbloccato la partita con un gran gol di Daniele, poi sono stato bravo a sfruttare un bel lancio di Castán . L’esultanza? Ero in velocità, appena ho trovato la pista sono scivolato e ho dato una botta al tabellone. Si sono difesi bene nel primo tempo e dopo è arrivato il gol di Daniele, è il Daniele che volevamo noi. Dove mi trovo meglio? Non ho un ruolo preciso, mi trovo bene sia davanti che a centrocampo. Il mister chiede di dare profondità, sono un giocatore adatto per fare questo. Possesso palla? Se la tieni maggiormente sei più lucido in fase offensiva e gli avversari consumano più energie, c’è meno opportunità di subire".

Florenzi a Mediaset Premium

"Una partenza così è quello che ci voleva. Siamo felici di questo. Se mi trovo bene nel modulo di Garcia? Sì, mi chiede profondità il mister e ho le caratteristiche per fare ciò. A chi dedico la rete? Al bimbo di mio fratello che sta per nascere. Cosa manca alla squadra? Se perdiamo Erik, dopo Marcos e Dani, sono sicuro che la società saprà farci un regalo con un grande giocatore”.