Dzeko: "Ieri ho deciso che avrei tirato il rigore e ho guardato dei video di Marchetti"

08.11.2015 17:48 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Dzeko: "Ieri ho deciso che avrei tirato il rigore e ho guardato dei video di Marchetti"
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Dzeko a Premium Sport

"Sarebbe stato meglio con lo stadio pieno con tutti i tifosi, sarebbe stato bello festeggiare con loro. Speriamo ci siano la prossima volta. Il rigore? Ho scelto ieri che nel caso lo avrei calciato, ho visto dei video di Marchetti e ho deciso di tirarlo al centro. E' stato un mese difficile ma lo abbiamo superato bene, ragioniamo partita dopo partita. Il Barcellona? Ora è il momento della nazionale ma vogliamo arrivare secondi nel girone. Abbiamo ancora due partite".

Dzeko a Roma TV

“Uomo derby? Questo di oggi è stato il mio primo derby, è stato importante vincere questo derby, sono tutti importanti e difficile e abbiamo vinto nel migliore dei modi. La mentalità è stata differente rispetto ad altre partite, il derby non è mai una partita normale. Le partite vanno affrontate in questo modo, abbiamo pressato alto e segnato subito. Abbiamo limitato la Lazio. Per la seconda volta in stagione non abbiamo subìto gol, se cominciamo a non prenderli è una buona cosa, anche perché segniamo spesso. Il rigore? Non so se era dentro, ha deciso l’arbitro, comunque il fallo era netto”

Dzeko a Sky Sport

“Il derby è una partita speciale, volevamo vincere. Soddisfatto della partita? Sono contento, ho segnato, più di così… non credo che questa partita cambierà molto, ma ci darà entusiasmo. Dovremo ragionare di partita in partita”.

Dzeko in zona mista

"Ho segnato ma la cosa più importante sono i tre punti perché abbiamo avuto un mese intenso e difficile ed è bello concluderlo in questo modo. E' sempre difficile per gli arbitri, capita di sbagliare ma non è il mio compito parlarne, al netto degli errori abbiamo vinto meritatamente. E' una stagione lunga, è stato un mese lungo e sono contento per la vittoria. L'obiettivo è rimanere in testa e procedere di partita in partita".