Cristante: "Una sana presunzione può fare la differenza, vittoria meritata. Mourinho? Era in un luogo segreto"

02.10.2022 08:25 di Andrea Gonini Twitter:    vedi letture
Cristante: "Una sana presunzione può fare la differenza, vittoria meritata. Mourinho? Era in un luogo segreto"
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Nel postpartita di Inter-Roma ha parlato Bryan Cristante

Cristante a DAZN

C’è una sana presunzione quest’anno?
“Sì, ci vuole anche quella in partite come questa, serve anche darci delle spinte per caricarci in più, può fare la differenza”.

Quanto vi dava fastidio il fatto che si diceva che non vincevate gli scontri diretti?
“Sì, negli ultimi anni avevamo fatto fatica soprattutto fuori casa. Siamo stati bravi a ribaltarla e portarla a casa. Abbiamo meritato di vincere, la prestazione penso sia molto buona”.

Come va l’intesa con Matic?
“Matic è un campione, ha giocato tanti anni in Premier League. Più partite si giocano insieme, più ci conosciamo meglio e giocare in sintonia”.

Mourinho?
“Era molto contento, non sappiamo dove fosse era in luogo segreto”.

Giusto mantenere i piedi per terra o sognare un po’?
“Dobbiamo stare nel mezzo, non creare troppe aspettative come lo scudetto ma nemmeno pensare di essere gli ultimi arrivati e fare un miracolo. Dobbiamo vedere partita dopo partita, sappiamo che possiamo giocarcela”.

Cristante ai canali ufficiali del club

La vittoria?
"Già con l'Atalanta avevamo fatto bene ma avevamo perso, oggi era importante vincere".

Ora bisogna dare continuità.
"Assolutamente, abbiamo vinto qui. Questo deve darci uno stimolo in più".

C'è qualcosa di diverso rispetto allo scorso anno?
"Questa sera lo abbiamo dimostrato. Magari lo scorso anno in certe situazioni ci disunivamo un po', invece questa sera siamo rimasti compatti e a vincere la partita":