Cervone: "Alla Roma manca Alisson. Vendere i migliori è stato un errore"

03.09.2018 16:08 di Pietro Mecozzi   vedi letture
Cervone: "Alla Roma manca Alisson. Vendere i migliori è stato un errore"
Vocegiallorossa.it
© foto di Insidefoto/Image Sport

Quattro punti in tre partite e polemiche che travolgono società, allenatore e nuovi acquisti. Non un grande inizio di stagione per la Roma. Ha parlato della situazione un ex portiere giallorosso, Giovanni Cervone, in un'intervista a RMC Sport

Su Alisson e Olsen
"Alisson non lo avrei ceduto neanche per 100 milioni, avrei fatto di tutto per tenerlo. Olsen? Troppo presto dire se è giusto. Ha giocato solo in Danimarca e Svezia, trovandosi in un ambiente nuovo, qualche problema lo avrà. È imparagonabile poi al brasiliano. La difesa prima aveva una garanzia, hanno perso tranquillità. Il 50% di quello fatto lo scorso anno è merito di Alisson, senza di lui non sarebbe arrivata in semifinale di Champions e terza in campionato. Almeno una ventina di punti li ha portati il portiere".

Sul mercato giallorosso
"Il fatto che Di Francesco non si sia sentito sulla questione cessioni mi sembra strano. Ogni anno si dice di costruire per il futuro, ma come si fa vendendo ogni volta i pezzi migliori? Così mi sembra difficile arrivare a ottenere risultati importanti".