Castán: "Felice a Roma. Mai vista così tanta rivalità tra due squadre come accade tra Roma e Lazio"

15.05.2013 17:00 di Simone Francioli   Vedi letture
Fonte: esporte.uol.com.br
© foto di Federico De Luca
Castán: "Felice a Roma. Mai vista così tanta rivalità tra due squadre come accade tra Roma e Lazio"

Il difensore giallorosso Leandro Castán è stato intervistato dal portale brasiliano UOL Esporte, dove racconta della sua esperienza alla Roma, della rivalità con la Lazio e del Corinthians. Ecco i passaggi più importanti: «Ho rifiutato proposte sul finire del 2011 perché volevo conquistare la Libertadores con il Corinthians. Ho giocato con cuore e anima e sono riuscito a vincerla. Poi è arrivata la Roma con un'offerta molto buona ed era un'occasione per fare un passo in avanti. Quando ho visto la loro offerta, ho capito che era giunto il momento di una nuova tappa professionale. La rivalità tra Roma e Lazio è enorme, la maggiore che abbia mai visto. E io ho già vissuto quella tra Atlético Mineiro e Cruzeiro (Castán ha iniziato la carriera nell'Atlético, ndr) e quella tra Corinthians e Palmeiras. L'italiano è fanatico. Quando sono arrivato, le persone in strada mi dicevano: "La Roma può anche non essere campione, ma deve vincere con la Lazio". Ora puoi immaginare come sta la città in questi giorni prima della finale. La prefettura di Roma teme che ci possano essere incidenti tra le due tifoserie a causa di questa rivalità. Famiglia? Mia moglie si è innamorata dell'Italia. I miei figli vivono bene. Io, Marquinhos e Dodô ci organizziamo ogni tanto per offrire le nostre case e fare incontri con le rispettive famiglie. Aiuta a non sentire la mancanza del Brasile. A giugno torno a visitare gli amici del Corinthians».

L'INTERVISTA COMPLETA DI LEANDRO CASTÁN