Cafu: "Segnando subito si potrebbero trovare i punti deboli del Liverpool"

02.05.2018 18:20 di Danilo Magnani Twitter:    vedi letture
Cafu: "Segnando subito si potrebbero trovare i punti deboli del Liverpool"
© foto di Alberto Fornasari

Marcos Cafu, ex giocatore della Roma, è stato intervistato da Roma TV dove ha parlato della partita contro il Liverpool. Queste le sue parole: "Il Liverpool è una squadra che ha fatto bene nel campionato inglese, ha fatto bene nella Champions League, fino adesso, come fai a dire che ha un punto debole? Lo stesso vale per la Roma, ha fatto benissimo in Champions arrivando in semifinale. Sarà dura capire dove si trovano i punti deboli, il Liverpool ha fatto 30 minuti devastanti all’andata facendo soffrire la Roma, poi alle fine in 7 minuti ci sono stati due gol. Riuscendo a fare il gol subito si potrebbe trovare qualche punto debole nel Liverpool”. Il brasiliano ha poi aggiunto: “Il bello del calcio è questo. È una partita da giocare, 90 minuti da seguire, il Liverpool ha un vantagigo importante e la Roma deve fare 3 gol. Non è facile ma bisogna crederci. Bisogna entrare concentrati subito e segnare subito: le cose così cambiano. Quello che ha fatto Di Francesco fino ad oggi è importante. Sono testimone di quanto fatto anche in America, un bel lavoro. Ha fatto una stagione molto buona, magari per il prossimo anno la Roma riesce a vincere qualcosa di più. Lui aveva le caratteristiche in campo già da allenatore, un leader nato, personalità forte che studiava le partite che capisce di calcio. Lo vedevo già allenatore, ma non pensavo diventasse così bravo. Il Liverpool ha un contropiede che è fatale, ma la Roma deve vincere e fare 3 gol. Magari si soffrirà, ma in sintonia tra reparti si possono fare senza problemi. Conta la personalità: ovviamente bisogna seguire il mister, ma conta la personalità di ogni giocatore. La canzone Grazie Roma è una cosa che i giocatori sentono e che possono portare dentro al campo".