Bradley: "Moralmente stiamo bene. Cosa è mancato oggi? Un altro gol". VIDEO!

20.01.2013 23:12 di Eleonora Ciampichetti   vedi letture
Bradley: "Moralmente stiamo bene. Cosa è mancato oggi? Un altro gol". VIDEO!
Vocegiallorossa.it
© foto di Marco Iorio/Image Sport

Bradley a Roma Channel

"La classifica ci vede dietro a tante squadre? In questo momento questa è la realtà, ma continuiamo a lottare e lavorare per migliorarci. Mancano tante partite ancora e abbiamo fiducia in noi stessi, siamo sulla strada giusta. Cosa è mancato oggi? Per me dovevamo fare almeno un altro gol nel primo tempo; poi l'Inter ha paregiato e noi non siamo riusciti a segnare nel secondo tempo. Questo è il calcio. Fisicamente sto bene cerco di dare tutto per la squadra; sul campo purtroppo le cose non vanno al massimo ma noi dobbiamo cercare di fare il nostro gioco e di vincere. L'umore dello spogliatoio? Noi stiamo bene moralmente. Ora non c'è tempo per lamentarci, mercoledì c'è un'altra partita e dobbiamo dare tutto per vincerla".

Bradley a Rai Sport

"Il rigore? Dal campo è sembrato ci fosse. La partita? Benissimo il primo tempo anche se abbiamo fatto un solo gol e poi abbiamo subito l’1-1 allo scadere. Il pari è comunque un risultato giusto. Rimpianti? Noi cerchiamo di vincere tutte le partite. Dobbiamo lavorare e migliorarci”.

Bradley a Mediaset

Che partita è stata? Abbiamo fatto un buon primo tempo, potevamo fare almeno un altro gol, loro sono stati bravi a sfruttare l'occasione. Nel secondo tempo non siamo riusciti a segnare. Questo è il calcio, dobbiamo continuare a lavorare. Mancano tante partite, poi faremo i conti. Le occasioni fallite? Questo è il nostro momento attuale. Dobbiamo continuare, prima o poi il gol arriverà. Problemi di testa? No, non c'è nessun problema mentale. Siamo una squadra molto forte, abbiamo fiducia, siamo convinti di quello che facciamo. I fischi? Si, quando non riesci a vincere può succedere. Neanche noi siamo soddisfatti, ma daremo tutto per cambiare la situazione. La classifica? Per me abbiamo troppi pochi punti. Questa è la realtà, dobbiamo dare tutto per prendere i punti in queste ultime fasi del campionato. Il rigore? Sul campo sembrava ci fosse, c'era il contatto. Voi forse giudicate meglio”.