Baldissoni: "Col Tre Fontane rinfrescato il concetto di casa della Roma. L'obiettivo è far sentire la passione dei tifosi alla squadra. Fatti Bergamo? La libertà ha il costo della responsabilità". VIDEO!

23.11.2016 11:02 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Fonte: Roma Radio
Baldissoni: "Col Tre Fontane rinfrescato il concetto di casa della Roma. L'obiettivo è far sentire la passione dei tifosi alla squadra. Fatti Bergamo? La libertà ha il costo della responsabilità". VIDEO!
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Mauro Baldissoni, CEO della AS Roma, è intervenuto a Roma Radio per palrare del ritorno dei giallorossi allo Stadio Tre Fontane: "Ne siamo molto orgogliosi e sono qui per invitare chi ne avrà la possibilità alla partita della Primavera della Youth League in un nuovo contesto, che nuovo non è, è un contesto storico e uno di quei passi che abbiamo fatto per rinfrescare il concetto della nostra casa, non soltanto in luoghi fisici, ma anche emozionali. Lo abbiamo iniziato con la Hall of Fame, ma ci sono anche luoghi storici come lo Stadio delle Tre Fontane. Ho l'età per ricordami di esserci andato da bambino per vedere gli allenamenti della Roma di Liedholm, meglio, le partitelle del giovedì. Mi porto i ricordi del contatto con quegli eroi. Oggi è un modo per respirare di nuovo quell'aria densa di ricordi. Mi vengono in mente tante immagini, ognuno avrà le sue. Ricordo Liedholm che teneva i portieri in porta dopo l'allenamento e gli tirava lui di destro e sinistro. Oggi dopo un lavoro lungo di recupero ci sarà un bel test, perché diventerà lo stadio in cui vedremo la Primavera nelle sue partite ufficiali. Ovviamente, l'obiettivo è quello di essere in grado di utilizzare le tribune al più presto e avere 3.000 persone allo stadio e questo ci apre possibilità di un accesso dei tifosi alla prima squadra. Sapete che è impossibile da fare qui a Trigoria dove la tribuna può contenere soltanto 700 persone. Con il Tre Fontane avremo la possibilità di far fare gli allenamenti alla squadra. È importante poter consentire l'accesso della tifoseria perché è importante dal punto motivazionale per la squadra. Sabatini ci raccontava di qualche commento che dalla tribuna pizzicava i giocatori e questo li stimovala. Sarà utile ai giocatori per poter percepire la forza della passione: una forza positiva che non deve essere un peso e una cosa negativa. 

Fatti di Bergamo
"Sappiamo che gli eventi che riguardano i tifosi della Roma fanno sempre notizia. È un dato di fatto che non va combattuto, va accettato e bisogna prenderne atto positivamente e ci deve indurre a non commettere errori. Dobbiamo ribadire in maniera ferma e indiscutibile la condanna a qualsiasi forma di violenza e qualsiasi comportamento al di fuori delle regole, ma soltanto chi si pone al di fuori delle regole deve pagare, e non essere puniti per lanciare un messaggio. Riteniamo che sia un importante messaggio per il concetto di responsabilità civile, quello di rispettare le regole e chi non le rispetta paghi. Chi non sbaglia deve essere messo nelle condizioni migliori per usufruire di uno spettacolo, senza barriere, restrizioni eccessive, nessun strumento che comprima la libertà. Libertà che ha un costo che è il costo della responsabilità. Chi non è in grado di meritarsela viene estromesso, chi non fa nulla deve poter vivere la propria passione".