Alemanno: "Mesi fa gli americani chiesero notizie sulla Roma, ma..."

29.10.2010 13:31 di Giulia Spiniello   vedi letture
Fonte: Centro Suono Sport
Alemanno: "Mesi fa gli americani chiesero notizie sulla Roma, ma..."
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Il sindaco di Roma Gianni Alemanno ai microfoni di radio Centro Suono Sport , durante la trasmissione 'Te la do io Tokyo', ha rivelato che circa 10 mesi un gruppo americano chiese notizie per l'acquisto della Roma ma vollero subito sapere informazioni sullo stadio: "Il capitale esterno come viene così va, questo è negativo, Non possiamo dire meglio l'esterno oppure no. Ci sono stati imprenditori esteri venuti a parlare della Roma, un americano è venuto ma poi si è messo subito a parlare dello stadio". Proprio sugli stadi di proprietà aggiunge: «La legge Crimi si farà assolutamente. Se tutto andrà bene in Parlamento basteranno due mesi per averla. Penso per gennaio-febbraio».  «A quel punto - ha aggiunto - faremo un ragionamento legato allo stadio». Sulla cessione: «Non tifo per nessuno, non parteggio per nessuno. Ho detto che preferivo degli italiani o dei romani agli stranieri, ma non ostacolerò mai un proprietario straniero. L'importante è che sia credibile e affidabile». «Mi fa paura che la società possa andare ad un imprenditore vicino alla mia parte politica. Se la Roma andasse male, se la prenderebbero con me. Ho altri problemi molto seri da risolvere e non voglio crearne altri con le mie mani. Vedrò Ghizzoni nei prossimi giorni. Devo vedere come si è configurata la situazione dopo le dimissioni di Profumo. Mi auguro la situazione finisca rapidamente». «So che al momento ci sono offerte nazionali e internazionali - ha aggiunto - noi faremo la massima pressione affinchè Unicredit non faccia una vendita orientata solo al massimo profitto. Ma su questo ho avuto ampie garanzie da loro».

continua...