I numeri di... Roma-Torino 0-2 - I giallorossi sprecano e Mazzarri ringrazia, terza sconfitta in campionato. Muro Sirigu, Diawara il migliore dei suoi

06.01.2020 23:14 di Simone Valdarchi Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Simone Valdarchi
I numeri di... Roma-Torino 0-2 - I giallorossi sprecano e Mazzarri ringrazia, terza sconfitta in campionato. Muro Sirigu, Diawara il migliore dei suoi
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Inizia nel peggiore dei modi il decennio romanista, con un Torino corsaro che grazie alla doppietta di Belotti stende i giallorossi. Terza sconfitta in campionato per la Roma, che resta ferma a quota 35 punti al quarto posto, ma dovrà guardare al risultato di Atalanta-Parma (oggi alle 15) visto che gli uomini di Gasperini potrebbero andare a -1 da Florenzi e compagni. Testa alla Juventus ora per la squadra di Fonseca, con il big match in programma domenica sera.

LE STATISTICHE - Come dichiarato dal tecnico portoghese nel postpartita, quella dell'Olimpico è stata una gara sfortunata per la Roma, che ha dominato dal punto di vista del gioco e delle occasioni create. 58% di possesso palla, contro il 42% dei granata, ben 31 tiri tentati dai giallorossi, mentre ne sono bastati 12 al Toro per trovare due volte la via del gol. Una partita in cui la palla sembrava non voler entrare, numerose le chance sottoporta fallite dai calciatori in maglia rossa. Stessa cosa per quel che riguarda il dato delle occasioni da gol: 15 per la Roma, 7 del Torino. Tanti anche i calci piazzati che i padroni di casa hanno avuto a disposizione, con 21 calci di punizione e 14 calci d'angolo a favore, ma l'imprecisione dei cross di Kolarov, Pellegrini e Perotti, accompagnata dalla scarsa vena realizzativa dei saltatori, non ha fruttato granché.

I SINGOLI - Partiamo da Lorenzo Pellegrini. Il fantasista che ha trascinato i giallorossi nelle ultime partite, ieri è sembrato abbastanza impreciso. Il numero 7 ha tentato a più riprese la conclusione verso lo specchio avversario, calciando per ben 8 volte. Come sempre, alto il numero di passaggi chiave (7), anche se, come detto, il centrocampista romano è apparso confuso e ha sbagliato diverse volte la scelta finale.
Altra buona prestazione di Amadou Diawara. Il guineano fa da filtro davanti alla difesa e recupera 3 palloni, ma ciò che sorprende è la quantità di gioco che è in grado di produrre. È il vero regista della squadra e per i suoi piedi passano la maggior parte delle manovre romaniste. Conclude la gara con 50 passaggi completati, più di ogni altro suo compagno.
Nelle occasioni in cui i calciatori della Roma sono riusciti a centrare lo specchio della porta, hanno trovato sulla loro strada un Sirigu in splendida forma che ha compiuto 9 parate, di cui 3 decisive.
Dal vertice basso a quello alto dello scacchiere di Mazzarri, passiamo alla prestazione di Andrea Belotti. Il migliore in campo nella fredda serata romana, autore di due reti, è stato in grado di rendersi pericoloso ogni volta che ne ha avuto la possibilità. Oltre alle marcature, infatti, il centravanti della Nazionale ha colpito due legni, uno per tempo e entrambi condizionati da interventi miracolosi di Pau Lopez. 

ROMA-TORINO 0-2 - SABATO 5 GENNAIO 2020 (20:45) - STADIO OLIMPICO DI ROMA

Durata incontro: 90'+10'
Marcatori: 45'+2' Belotti (T), 86' rig. Belotti (T).
Ammoniti: 15' Izzo (T), 20' Verdi (T), 28' Diawara (R), 45' Veretout (R), 55' Kolarov (R), 64' Mancini (R), 76' Florenzi (R).
Possesso palla: 58% (R) - 42% (T)
Tiri totali: 31 (R) - 12 (T)
Tiri in porta: 11 (R) - 6 (T)
Occasioni da gol: 15 (R) - 7 (T)
Pali: 0 (R) - 2 (T)
Parate: 4 (R) - 9 (T)
Falli commessi: 10 (R) - 21 (T)
Contrasti: 22 (R) - 26 (T)
Palle recuperate: 15 (R) - 13 (T)
Palle perse: 11 (R) - 19 (T)
Angoli: 14 (R) - 3 (T)
Fuorigioco: 3 (R) - 3 (T)
Passaggi riusciti: 354 (R) - 259 (T)