I numeri di... Roma-Milan 0-2 - Cinque sconfitte su sei all'Olimpico. Strootman e Pellegrini non tengono a centrocampo. Nessun tiro per Schick

26.02.2018 22:33 di Danilo Magnani Twitter:   articolo letto 7894 volte
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Danilo Magnani
© foto di www.imagephotoagency.it
I numeri di... Roma-Milan 0-2 - Cinque sconfitte su sei all'Olimpico. Strootman e Pellegrini non tengono a centrocampo. Nessun tiro per Schick

La Roma perde in casa 0-2 contro il Milan e, con le vittorie di Lazio e Inter, perde nuovamente la zona Champions League posizionandosi al momento al quinto posto. Torna a perdere in campionato dopo tre successi consecutivi. 6 le sconfitte complessive in 26 partite di Serie A delle quali ben 5 all'Olimpico su 14 gare. Solo contro l'altra milanese, l'Inter, la sconfitta era arrivata con due gol di scarto, e anche in quel caso arrivò fra le mura amiche (1-3). I capitolini inoltre non perdevano in casa contro i rossoneri dall'ottobre 2011, quando gli ospiti si imposero 2-3. Era invece dal 2005 che il Milan non vinceva contro la Roma per due gol di scarto, quando nella Capitale terminò 0-2 con le reti di Pirlo e Crespo.

I numeri del campo giustificano il successo del Milan che, nonostante un possesso palla minore rispetto a quello della Roma (56% contro il 44%), tirano in porta 7 volte contro le 5 giallorosse e ottengono il doppio delle occasioni da gol (8).

Nonostante l'errore sul primo gol del Milan, Kostas Manolas è il giallorosso ad aver recuperato più palloni (12), capace di vincere 7 duelli su 10 generali. Non di livello rispetto al solito la gara di Aleksandar Kolarov che non crea neanche un'occasione offensiva, recuperando 6 volte la sfera; leggermente meglio dall'altro lato Bruno Peres con 7 palloni recuperati e 1 occasione creata, anche se pesa il suo errore nel raddoppio rossonero, quando è l'unico a tenere in gioco Calabria. Male a centrocampo Kevin Strootman (che perde 7 degli 8 duelli ingaggiati) e Lorenzo Pellegrini, ossia il giallorosso ad aver perso più volte il pallone (8). Deludente infine il rendimento di tutto il tridente romanista: Patrick Schick crea un'occasione da rete, ma non tira mai verso lo specchio della porta; un tiro per Cengiz Ünder e due per Diego Perotti, con il turco che perde 5 dei 6 duelli ingaggiati e l'argentino 9 su 17.

ROMA-MILAN 0-2 - DOMENICA 25 FEBBRAIO 2018 ORE 20:45 - STADIO OLIMPICO DI ROMA

Durata incontro: 90'+5
Marcatori: 48' Cutrone, 74' Calabria
Ammoniti: -
Espulsi: -
Possesso palla %: 56 (R) - 44 (M)
Tiri in porta: 5/10 (R) - 7/9 (M)
Occasioni da gol: 4 (R) - 8 (M)
Parate: 4 (R) - 4 (M)
Falli: 11 (R) - 6 (M)
Contrasti: 20 (R) - 20 (M)
Palle recuperate: 39 (R) - 45 (M)
Palle perse: 45 (R) - 50 (M)
Angoli: 9 (R) - 3 (M)
Fuorigioco: 1 (R) - 6 (M)
Totale passaggi: 510 (R) - 436 (M)
Totale cross: 34 (R) - 12 (M)